Pentola a Pressione Ricette-lexibites

Pentola a Pressione Ricette: Guida a una cucina di qualità 2020

Ti hanno regalato una Pentola a Pressione e non hai mai pensato di poter utilizzarla per cucinare piatti per tutte le portate? Hai poca esperienza nell’utilizzo di quest’ultima e cerchi di ampliare il tuo ricettario

Noi di Lexibites abbiamo studiato a fondo il web, raccolto 17 ottime idee per una cucina sana e semplice, ottimizzando la preparazione di lunghi cibi e creando un maggior risparmio energetico.

Pentola a Pressione ricette innovative?

Pentola a Pressione Ricette-lexibites

Abbiamo voluto dedicare attenzione a tutti quei piatti che comunemente mangiamo e a qualche idea innovativa per farti fare una bella figura con gli invitati!  Il suo utilizzo garantisce sicurezza nella preparazione di alimenti liquidi e compatti con il solo ausilio fondamentale di acqua, un brodo o un sugo di cottura da portare “a pressione”. (Per un breve ripasso date un’occhiata qui)

Questa pentola ha aiutato diverse generazioni ad unirsi e a tramandare ricette di famiglia. Ti invitiamo quindi ad approfondire il suo utilizzo con queste idee curiose e interessanti. 

Le Migliori Ricette per Antipasti con Pentola a Pressione

Semplicissimi piatti ma molto gustosi: piccole idee per rendere vario e appetitoso un appetizer in tavola! 

  • 1. Crostini Vegetariani

Se anche tu adori gli antipasti salati, questo condimento per i tuoi crostini è perfetto! Con questa ricetta otterrai una crema così saporita da rendere al princìpio, un piatto base per tutti le prossime cene che organizzerai.

Elimina la crosta dal pane da toast e scaldali nel tostapane. La Pentola a Pressione sarà fondamentale per preparare la salsa da spalmarci sopra: prepara un peperone, cipolla e pomodoro e fai cuocere il tutto per solo 15 minuti in pentola, con aggiunta di acqua. Al termine della sfiatatura, mescola tutto nel mixer ed è fatto!

ricetta-crostini-vegetariani
  • 2. Polpo con Patate

Nostalgia delle vacanze al mare? Il polpo con patate è un piatto fresco ed estivo che ricorda le mangiate in spiaggia e il sapore unico del pesce di mare. Perfetto per aperitivi seduti a tavola, in grandi e piccole apparecchiate.

Il polpo andrà fatto cuocere direttamente in pentola insieme a sapori vegetali (ricordarsi di aggiungere due dita d’acqua sopra il livello del pesce): 30 minuti di cottura dal fischio a pressione. 

Porre due pezzi di scorze di limone nell’acqua in pentola insieme alle patate tagliate in pezzi grandi cuocendo per 20 minuti come pentola normale (senza coperchio quindi). Tagliare e condire il tutto a piacimento.

  • 3. Crema di ceci: Hummus

Lontano dai nostri piatti tradizionali ma da un gusto particolare, arabeggiante, gustosissimo per alcuni. I ceci sono un legume che richiedono molto tempo di cottura e qui la Pentola a Pressione sarà la nostra grande alleata! Può essere accompagnato anche questo da crostini e porterà curiosità e un tocco speciale in tavola! 

Ricordatevi di lasciare i ceci in ammollo in acqua per 24 ore: in soli 45 minuti, con un filo d’olio e acqua di cottura saranno pronti da schiacciare e guarnire con le spezie più orientali che avete in casa.

Le Migliori Ricette per Primi Piatti con Pentola a Pressione

Non solo pasta e risotti ma anche zuppe! Piatti solidi e liquidi per i primi piatti per pranzi e cene indimenticabili.

  • 4. Minestrone
minestrone

Il piatto perfetto per l’inverno ma più odiato dai bambini? Il minestrone è un piatto così salutare per tutta la famiglia, ricco di fibre e verdure ottime per l’organismo. Con la Pentola a Pressione basteranno pochissime mosse per prepararlo!

Inserite tutte le verdure base per il minestrone (carote, patate, piselli, fagioli, etc) e dopo una breve rosolatura ricoprite il tutto con almeno un litro d’acqua. Una cottura di 20 minuti sarà sufficiente per servire il minestrone al naturale!

Ricordatevi che alcuni legumi hanno sempre necessità di essere messi in ammollo con anticipo per non risultare duri al palato.

  • 5. Risotto alla Zucca

Non avete mai tempo per preparare il risotto a causa dei lunghi tempi di cottura? Se vi proponiamo un piatto pronto in soli 10 minuti, aggiungete un posto a tavola anche per noi? 🙂 Una volta provato scoprirai che il risultato è favoloso!

Preparate a parte il brodo vegetale e fate cuocere riso, zucca tagliata a cubetti, vino e cipolla fino ad evaporazione (circa 4 minuti a fiamma alta). Ricordatevi di mescolare per non far attaccare il riso: aggiungere acqua fino a coprire il tutto oltre 1,5 cm e chiudere la pentola. Cuocete altri 6 minuti e aggiungete il formaggio. Tutti a tavola!

  • 6. Pasta con Lenticchie

Con questa ricetta atterriamo in Lucania, come veniva chiamata la Basilicata in passato. Le lenticchie sono da tradizione un legume che cuciniamo per capodanno perchè portano “soldi” si dice ma perchè non unirla a una semplice pastasciutta?

Con la cottura della pasta, a parte, inserite le lenticchie in 500ml di acqua con relativi sapori: in soli 16 minuti avrete una cottura omogenea e a puntino delle lenticchie che mescolate a un bel piatto di spaghetti grossi renderanno curiosi tutti gli invitati. Provate per capire!

Le Migliori Ricette per Secondi Piatti con Pentola a Pressione

Piatti invernali ed estivi pronti in pochi minuti per tutta la famiglia! La carne si adatta alla perfezione a questa cottura veloce e super saporita.

  • 7. Arrosto

Una bella occasione per sfornare un piatto di carne unico nei suoi sapori. Perfetto con contorni di verdure e patate in una giornata invernale, scaldando stomaci e cuore intorno alla tavola. Ecco la ricetta per un arrosto di vitello morbido e saporito.

Rosmarino, alloro e ginepro le spezie top per un sapore unico dopo aver sfumato il tutto con un bicchiere di vino bianco. Per un kilogrammo di carne consideriamo 45 minuti di cottura: il soffritto alla base e la salsa di guarnizione sono fondamentali nella presentazione del piatto. 

arrosto-di-vitello
  • 8. Bollito di carne

Questo è il periodo dell’anno in cui adoriamo mangiare piatti di carne dai gusti caldi e che ci ricordino i tempi in compagnia della nostra famiglia. Il Bollito era il piatto top della nonna e i suoi sapori sono unici e inconfondibili. Se fosse semplice prepararlo… lo è!

Preparati i sapori in pentola, aggiungi un litro di acqua fredda alla carne e sale e chiudi il coperchio. Cuoci il tutto per circa 40 minuti (1 Kg di carne). Taglia in fette e adorna la carne con un buonissimo ripieno.

bollito-di-manzo
  • 9. Spezzatino con patate

I piatti tradizionali non mancano nei nostri ricettari e per questo prepararli in modo veloce può semplificarci la vita: le patate come contorno sono altrettanto un must che ci permette di assaporare a pieno la delicatezza e i sapori di un piatto unico come lo spezzatino.

Questa cottura rende la carne saporita e tenera: dopo aver rosolato i pezzettini di carne infarinati con una base di soffritto, cuocete la carne per circa 30 minuti. Aggiungere le patate e fate cuocere il tutto insieme per altri 10-15 minuti. Ricordatevi di aggiustare il sugo e la cottura a pentola aperta alla ricerca del mix perfetto.

Spezzatino con patate
  • 10. Vitello Tonnato

Dopo tutti questi piatti invernali è giusto pensare di poter utilizzare la Pentola a Pressione anche d’estate! Ebbene potrete preparare molto velocemente il vitello tonnato con una buonissima salsa di maionese, tonno e acciughe per arricchire in sapore!

Rosola la carne con olio e vino, crea il brodo di cottura (con dado o brodo già pronto) contando dopo il sibilo circa 40 minuti. Taglia a fettine fini e per la salsa non dimenticarti di aggiungere un cucchiaio di brodo al mix. Servire tiepido o freddo da frigorifero, a piacimento.

vitello-tonnato-arrosto

Le Migliori Ricette per Contorni con Pentola a Pressione

Ottimi contorni di verdure cotti senza perdere le vitamine e i sapori originali, fondamentali per l’organismo.

  • 11. Finocchi al latte
finocchi-al-latte-in-pentola-a-pressione

Il finocchio è una verdura molto salutare e spesso, cuocendola in acqua, perde parte dei suoi principi attivi. Potete cuocerli al vapore e poi rosolarli, ma quanto tempo ci vuole? Molto meglio procedere con una cottura a pressione per aver tutto pronto in semplici mosse.

Burro e finocchi tagliati a pezzettini vengono fatti rosolare pochi minuti per indorare la superficie, mentre la cottura procede con latte e sapori come la noce moscata (perfetta!). In soli 6 minuti a pressione bassa (se selezionabile) otterrete un contorno morbido e appetitoso per il vostro piatto principale.

  • 12. Carciofi alla romana

Una verdura così spinosa e dalle diverse ore di preparazione comporta a volte tanto lavoro di preparazione. La Pentola a Pressione riduce i tempi di cottura e non lascia scomparire il gusto intatto di questa verdura ottima per il nostro organismo, vediamo come.

Dopo aver sbollentato i carciofi e tagliati a metà, inseriscili in pentola (anche a strati) con olio, aglio e prezzemolo e con l’aggiunta di acqua, cotti per circa 15 minuti. Condire quindi con parmigiano a sciogliersi nella pentola e saranno subito pronti da servire, caldi e rosolati.

  • 13. Cavolfiore
Cavolfiore

Verdura a Pentola a Pressione? Sì, sì e ancora sì! Vogliamo ricordarti come si conservino quasi interamente vitamine e proprietà salutari della verdura con questo metodo di cottura. Accendi il fuoco e prepara il cavolo con semplici accorgimenti.

Basteranno solo 5 minuti di cottura dalla messa in pressione della pentola, lasciandola sul fuoco al raggiungimento della temperatura ottimale per l’apertura. Condire quindi a piacimento anche passandolo con burro in padella o al forno.

  • 14. Polenta
polenta_pentola_pressione

Il contorno eccezionale per lo spezzatino durante una vacanza in una baita su in montagna. Tipico piatto del nord Italia, riempie i cuori grazie al suo torpore. Anche se esistono preparati istantanei, mantenete la tradizione della cottura della polenta per tempi lunghi ma ottimizzati grazie alla Pentola a Pressione.

Maggior attenzione va fatta nei rapporti tra acqua e farina di polenta, per ottenere la densità appropriata del vostro contorno. Una volta mescolata gradualmente polenta e acqua (in ebollizione), chiudete la pentola e proseguite la cottura per solamente 15 minuti. Altro che preparati già pronti!

Le Migliori Ricette per Dessert con Pentola a Pressione

Dolci per tutti i giorni e momenti speciali, subito pronti con una cottura veloce e dalle ottime proporzioni.

  • 15. Budino di ricotta

Un dolce per tutta la famiglia, veloce e istantaneo con la Pentola a Pressione. Rinfresca d’estate e d’inverno è adatto ad essere accompagnato con il cioccolato che regna sulla nostra tavola!

Un solo dito di acqua sul fondo della pentola dove posizionare i fagottini di ricotta e uovo montato ricoperto di alluminio. Una velocissima cottura di 3 minuti più un dovuto riposo in frigorifero vi farà ottenere un budino dai contrasti dolci e salati così appetitoso!

budino-di-ricotta
  • 16. Creme caramel

Per non dimenticare la dolcezza del Creme Caramel facilmente preparabile in casa abbiamo pensato di dedicarvi questa ricetta. Si trova sempre un posticino rimasto nello stomaco al termine di qualsiasi pranzo o cena di famiglia che si rispetti.

Una volta preparato il caramello sul fuoco, utilizzare le uova e un robottino da cucina per la crema. Inserire direttamente il contenitore in cui il tutto verrà unito nel cestello per la cottura e aggiungere un bicchiere di acqua. In soli 13 minuti la cottura sarà terminata! Lasciar riposare in frigo e servire.

creme-caramel-con-pentola-a-pressione
  • 17. Torta rovesciata Ananas e Limone

Chiudiamo con una ricetta ragionata sotto-sopra. Ebbene sì, questa torta sarà preparata al contrario rispetto al topping tradizionale. L’ ananas è perfetta d’estate ma anche in inverno (in attesa del primo caldo!).

Con solo 30 minuti di cottura in circa 750 ml acqua (calcolate dimensione della torta e pentola con un occhio a quelle della ricetta), dopo aver unito allo strato di ananas il corpo di impasto della torta. Far riposare 10 minuti e servire direttamente in tavola.

Questo è tutto? Ovviamente no! Abbiamo selezionate le ricette classiche e innovative per una cucina in grado di stupirvi, così semplice e veloce.

Mantenere una dieta sana ed equilibrata è la cosa migliore in tavola: Pentola a Pressione ricette è un mix di parole molto ricercato sul web e con questo articolo speriamo di aver soddisfatto la tua curiosità e ampliato i tuoi orizzonti.

Continua a leggerci se vuoi imparare tanti segreti e trucchi che nascondono i tuoi fornelli e facci sapere la tua opinione e la buona riuscita delle ricette suggerite. Se non hai ancora una Pentola a Pressione e vuoi conoscere le nostre recensioni passa da qui.

Siamo al tuo fianco nella scelta e nella selezione di tutto quel che comporta avere una vita ricca di sorprese, migliorandone la qualità e gestendo al meglio il tuo tempo. Siamo sempre qui, attenti al tuo benessere! Parola di Lexibites! 🙂

Tonno al Cartoccio Con Salsa Verde Stile Italiano

Tonno al Cartoccio Con Salsa Verde Stile Italiano

Trascorse le vacanze, mi sento spesso “stanca” di stare in cucina. Normalmente mi piace passare lunghe ore in cucina, ma alcuni giorni vorrei una cena facile, sana e deliziosa in pochi minuti. In giorni come questi – quando ho bisogno di grandi risultati con poco sforzo – mi rivolgo alla mia tecnica francese preferita, cucinare En Papillote (Al cartoccio). Oggi vi mostrerò come usare la tecnica per realizzare elegantemente e senza sforzo il Tonno al Cartoccio con Salsa Verde italiana, in meno di 20 minuti.

Il termine francese significa “in pergamena” ed è un metodo per cuocere o grigliare verdure e proteine in un sacchetto di pergamena o di stagnola ripiegato. Mentre il cibo vaporizza delicatamente, le erbe aromatiche e le spezie al suo interno infondono nella pietanza sapori profondi e intensi. Cucinare al cartoccio sembra fantasioso, ed è anche incredibilmente facile e personalizzabile all’infinito. La tecnica è perfetta per qualsiasi serata della settimana: una cena con più portate, una cena a due o una semplice cena di famiglia. È anche possibile assemblare i fagottini in anticipo, conservarli in frigo e cuocere appena prima di servire.

Per cucinare il Tonno Al Cartoccio in Salsa Verde, ho riposto la mia attenzione su Omaha Steaks’ World Port Seafood Yellowfin Tuna Steaks. Queste succulente bistecche sono selvatiche, pescate direttamente dall’Oceano Pacifico. Hanno una consistenza soda e friabile e un sapore ricco e corposo.

Per cucinare al cartoccio per quattro persone, avrete bisogno di quattro fogli di carta pergamena o foglio di carta stagnola da 35 cm x 30 cm. Per tagliare il primo pacchetto, piegare un foglio a metà e ritagliare a forma di cuore.

Aprire il cuore, con la punta in alto. Poi, ammucchiate le erbe aromatiche, le verdure al centro del cuore, su un lato del foglio. Ho aggiunto uno strato di limone a fette sottili, seguito da peperone rosso, cipolla rossa a fette sottili e pomodorini ciliegini dimezzati. Infine il bellissimo tonno di Omaha Steaks. Adoro il colore rosso vivo del pesce accanto alle verdure fresche.

Tonno al Cartoccio Con Salsa Verde Stile Italiano

Ho condito il pesce con qualche foglia di basilico fresco, un filo di vino bianco e olio d’oliva, un pizzico di sale marino e pepe nero appena macinato. Se cucinate per i più piccoli, scambiate il vino bianco con succo di limone, brodo o l’acqua.

Per sigillare il fagottino, iniziate da un’estremità e iniziate a piegare il bordo aperto della carta di 12 cm verso il basso. Premere con forza per piegare bene. Continuare con il bordo della confezione fino a quando non si raggiunge una bella tenuta ermetica. Al termine, girare delicatamente per sigillare completamente. Potete anche spennellare il bordo della vostra carta pergamena con l’albume d’uovo per una tenuta ancora più sicura.

Se si utilizza la carta stagnola, ripetere il processo. Troverete che il foglio sarà più facile da piegare rispetto alla pergamena ed è ideale per grigliate o arrosti ad alto calore (oltre i 450°C).

Mettete le bustine su una padella (non c’è bisogno di oliare) e cuocete o grigliate, o infornate fino a quando non siano pronte per la cottura. Quando siete pronti a cucinare i vostri fagottini di tonno, mettete la vostra teglia in un forno preriscaldato a 400°C e cuocete fino a quando non sarà pronto a vostro piacimento: 14-15 minuti per una cottura leggera, 16-18 minuti per una media cottura o 18-20 minuti per una cottura ben fatta.

Mentre il tonno cuoce lentamente al forno, preparate la Salsa Verde (in stile italiano) che lo accompagna: è come una versione salata e mediterranea del Chimichurri. La prepariamo con prezzemolo, basilico, capperi in salamoia, aceto di vino bianco, succo di limone, olio d’oliva e aglio. Quest’ultimo ingrediente aggiunge un audace sapore mediterraneo al piatto finito, insieme a un piacevole colore verde brillante.

Quando il pesce è pronto, rimuovere con cura i fagottini e metterne uno su ogni piatto. Tagliare o aprire le confezioni poco prima di servire. I vostri ospiti potranno godere della drammaticità di un piccolo spettacolo a tavola. Cospargete il vostro pesce con salsa verde, una spruzzata di limone fresco, e godetevelo!

Tonno sano e saporito con una brillante e saporita salsa verde italiana.

Tonno al Cartoccio Con Salsa Verde Stile Italiano-lexibites

Tonno al Cartoccio Con Salsa Verde Stile Italiano

TEMPO PREPARAZIONETEMPO DI COTTURATEMPO TOTALE

15 minuti

20 minuti

35 minuti

Autore: LexiBites

Porzioni: 4 persone

INGREDIENTI

Tonno

  • 4 fogli di carta pergamena o foglio di stagnola da 35 cm x 30 cm, tagliati a forma di cuore
  • 4 bistecche Omaha Steaks World Port Yellowfin Tuna Steaks (o bistecche di tonno da 140g)
  • 1 limone a fette sottili
  • 1 peperone rosso a fette sottili
  • ½ tazza di cipolla rossa, tagliata sottile
  • 1 tazza di pomodori ciliegini, dimezzati
  • ¼ di tazza di foglie di basilico fresco (circa 16 foglie)
  • 4 cucchiai di vino bianco o brodo
  • 4 cucchiaini di olio d’oliva
  • Sale e pepe, quanto basta

Salsa Verde italiana

  • 1 tazza di prezzemolo
  • ½ tazza di basilico fresco
  • 2 spicchi d’aglio tritati
  • ⅔ tazza di olio d’oliva
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 2 cucchiai di capperi
  • 1 scorza di limone
  • Sale e pepe, a piacere
  • Fette di limone, a servire

ISTRUZIONI

1. Riscaldare il forno a 400°C. Per preparare i fagottini di tonno: Tagliare la pergamena, come descritto sopra. In ogni confezione, mettere 2-4 fette di limone, 4-5 fette di peperone, 4-5 fette di cipolla rossa, circa ¼ di tazza di pomodorini e bistecca di tonno. Condite con 1 cucchiaio di brodo o vino, 1 cucchiaino di olio d’oliva e condite con sale e pepe. Ricoprire con foglie di basilico e poi piegare per sigillare. Ripetere con i fagottini rimanenti.

2. Mettere le bustine su una teglia da forno e cuocere in forno a 400°C per 15-20 minuti, a seconda del grado di cottura desiderato: 14-15 minuti per una cottura leggera, 16-18 minuti per una media cottura o 18-20 minuti per una cottura ben fatta.

3. Mentre il pesce cuoce, preparate la Salsa Verde. Mettere tutti gli ingredienti, ad eccezione dell’olio, in un robot da cucina e frullare fino a quando non risultano finemente triturati. Con il frullatore in funzione, spruzzare l’olio d’oliva fino alla quantità desiderata. Condire a piacere e, se lo si desidera, aggiungere altro aceto o olio per insaporire.

4. Quando il pesce ha terminato la cottura, distribuire ogni fagottino in un piatto. Tagliate o strappate le confezioni e servite in tavola subito con un filo di salsa verde e spicchi di limone.

5. Preparazione per una cena “posticipata”. Se i vostri ospiti sono in ritardo o dovete organizzare la cena in anticipo, seguire quanto scritto: Preparare i fagottini come descritto e refrigerare. Quando siete pronti per servire, toglierli dal frigorifero, metterli su una teglia da forno e cuocere secondo le indicazioni di cui sopra.

N.B. La cottura in forno, date le elevate temperature e necessario consumo energetico può essere compiuto anche da una Friggitrice ad Aria, ci avevi pensato? Crediamo che il forno da cucina ventilato sia molto importante ma spesso ci sono dei piccoli accorgimenti che rendono la nostra cucina eccezionale, anche nei sapori! Consigliamo quindi tempi di cottura dagli 8 ai 12 minuti tramite Friggitrice ad Aria, prova e facci sapere 😉

La Cottura Lenta del Chili Colorado Con Carne

La Cottura Lenta del Chili Colorado Con Carne

La Cottura Lenta del Chili Colorado Con Carne

È stato molto divertente trascorrere il mese precedente esplorando il patrimonio culinario della mia famiglia e l’amata cucina di nonna Betty e nonno John. Con l’inizio di un nuovo mese (e nuovo anno), LexiBites si lancia in una nuova avventura culinaria. Messico, arriviamo!

La ricetta di oggi, Chili Colorado Con Carne, è caratterizzata da un sugo di peperoncino ricco, affumicato e piccante. È uno dei miei preferiti, e questa versione è una facile, per una cottura lenta tipico dell’ autentico piatto messicano-tessano. Le origini storiche del Chili Colorado sono difficili da rintracciare. In spagnolo, “colorado” si traduce in rosso. Alcune fonti collocano l’origine della ricetta nella California del XIX secolo, quando lo stato faceva parte del Messico, mentre altre sostengono che il Chili Colorado sia una classica ricetta messicana. Una cosa è certa: questo non è chili americano. Non ci sono fagioli, pomodori o verdure estranee, solo carne di manzo tenera e peperoncini rossi piccanti.

La ricetta inizia con un mix salutare di peperoncini secchi. Ho scelto il New Mexico fruttato e i peperoncini Guajillo per la mia base, con un po’ di Chile de árbol come spezia extra. I peperoncini del New Mexico sono leggermente piccanti e richiamano un dolce sapore di ciliegia secca. Il loro punteggio è di 500-1.000 sulla scala di calore di Scoville. I peperoncini Guajillo sono ricchi, saporiti e moderatamente piccanti, classificati tra 2.500-4.000 unità di calore Scoville. Il Chile de árbol, noto anche come chili di becco d’uccello, conserva un potente punto di piccantezza, con una potenza di 15.000-30.000 unità di calore Scoville. Sentitevi liberi di sperimentare con altre varietà di peperoncino essiccato, come California, Ancho o Cascabel.

I peperoncini vengono prima tostati in una padella asciutta. Poi, dopo aver tolto i semi e i gambi, i peperoncini vengono messi a bagno in acqua calda fino a quando non diventano morbidi, e poi passati al setaccio a maglia fine. La purea ottenuta viene mescolata con polvere di peperoncino tritato, origano fresco, aglio, cipolla e piccoli tranci di manzo all’erba. Dopo una lunga bollitura a fuoco lento, la salsa viene temperata con miele, succo di lime e coriandolo per creare un intingolo untuoso e dal gusto affumicato – non sono ammessi fagioli.

Adoro servire questo piatto ammucchiato come ripieno in tortillas di mais o di farina scottate e condito con i miei taco preferiti: ravanelli rossi a fette, cipollotti, coriandolo, pomodoro tritato, un pizzico di panna acida e una spruzzata di lime fresco. Ma non fermatevi qui. Provate il cheddar affilato tritato, il formaggio fresco, il guacamole e/o la cipolla rossa tagliata a dadini. La Carne Con Chili Colorado risulta deliziosa anche servita con riso al lime-cilantro o con un pezzo di pane caldo di mais.

CHILI COLORADO CON CARNE (A COTTURA LENTA)

TEMPO PREPARAZIONETEMPO DI COTTURATEMPO TOTALE
45 minuti7 ore e 30 minuti8 ore e 15 minuti

Carne di manzo tenera in un ricco e affumicato sugo di peperoncino rosso.

Autore: LexiBites

Tipo di ricetta: Piatto principale

Cucina: Messicano

Porzioni: Da 4 a 6 persone

INGREDIENTI

  • 5 peperoncini essiccati del New Mexico
  • 3 peperoncini Guajillo essiccati
  • 2 peperoncini essiccati
  • 2 chili di carne di manzo stufato, tagliata in pezzi da 2,5 cm (consigliato: alimentato con erba e biologico)
  • 1 cipolla tritata
  • 5 spicchi d'aglio tritato
  • 2 cucchiai di origano fresco, tritato
  • 1½ cucchiaini di cumino macinato
  • da ½ a 1 tazza di brodo di manzo
  • 3 cucchiai di coriandolo fresco, tritato
  • 1-2 cucchiai di miele
  • Succo di ½ lime
  • Sale e pepe, quanto basta

ISTRUZIONI

1. Tostare delicatamente il New Mexico, il Guajillo e il Chile de árbol a fuoco medio fino a farli rosolare, circa 3-4 minuti. Rimuovere steli e semi. Mettere la polpa rimanente del peperoncino in una ciotola, coprirla con acqua bollente e lasciarla a bagno per 30 minuti o fino ad ammorbidimento completo.

2. Mentre i peperoncini sono in ammollo, condite la carne di manzo con sale e pepe. In gruppo, rosolare in una casseruola a fuoco medio-alto. Togliere dal fuoco e mettere in una pentola a fuoco basso.

3. Mettere il peperoncino ammollato e una piccola quantità di acqua bollente in un robot da cucina o in un frullatore e lavorarlo fino a quando non è tutto compatto. Filtrare la purea in una ciotola e scartare le parti solide. Aggiungere la purea alla pentola a fuoco lento.

4. Aggiungere cipolla, aglio, origano, cumino e brodo di manzo a fuoco lento. Mescolare per amalgamare.

5. Cuocere a fuoco vivace per 1 ora e mezza. Abbassare il fuoco e cuocere a fiamma bassa per 5 ore e mezza.

Le tempistiche di preparazione sono piuttosto impegnative: per questo sarebbe ideale pensare ad una cottura dei peperoncini in pentola a pressione per accorciare i tempi di ammorbidimento della polpa. Dare una sbollentata, terminati la prima ora e mezza di cottura, in pentola a pressione per 45 minuti, con abbondante acqua.

6. Dopo sette ore, condite a piacere con miele, sale e pepe, tiglio e coriandolo. Cuocere a fuoco lento per altri 30 minuti o fino a quando i sapori si fondano e la carne di manzo diventa tenera.

7. Servire con tortillas di mais o di farina e il vostro contorno preferito. Tra i nostri preferiti ci sono cipolle primaverili o rosse tritate, formaggio, avocado o guacamole, queso fresco o cheddar, ravanello rosso, pomodori a pezzetti e coriandolo. Oppure servite il piatto con un contorno di pane di mais o ricoperto con riso.

I tempi di cottura possono sembrare molto lunghi e impossibili per tanti anche se il risultato ne vale davvero la pena. Con la possibilità di utilizzare la pentola a pressione, in cucina, molti passaggi risultano veloci e semplici, senza un eccessivo controllo del liquido di cottura. Qualora volessi stimolare la tua fantasia e considerare di utilizzarla parzialmente, come suggerito, in questa ricetta, dai un’occhiata anche qui a tutte le nostre idee.

chipotle-jalapeno-bagels

Bagels con peperoncini Chipotle e Jalapeño fatti in casa

Iniziamo la nostra esplorazione sulla cucina messicana concentrandoci sul semplice Chipotle. Questo peperoncino piccante contiene un misto di sapori, forte e affumicato. I peperoncini Chipotle possono non essere così di moda come la salsa piccante sriracha in questo momento, ma vale la pena riproporli. Questo fine settimana, ho preparato il brunch con un piatto di Bagels Chipotle & Jalapeño fatti in casa.

Alla fine della crescita un jalapeño diventa rosso intenso. Solo dopo esser rimasta il più a lungo possibile attaccata alla vite ed aver perso gran parte della sua umidità, viene raccolto per essere preparato in chipotle. Per la trasformazione i jalapeños rossi vengono affumicati su una griglia calda per diversi giorni. Alla fine del lungo processo di affumicatura, risultano appassiti e scuriti, simili all’uvetta, così da trasformare il calore del jalapeño fuso con l’affumicato per creare il sapore del chipotle.

chipotle-jalapeno-bagels

I peperoncini Chipotle sono disponibili in una grande varietà di tipi per tutte le esigenze culinarie: peperoncini secchi interi, peperoncino chipotle macinati in polvere e in scatola in salsa adobo. Il sapore ricco e speziato funziona sempre alla perfezione sia per dolci che per piatti salati, dai brasati a cottura lenta (come Chili Colorato Con Carne) alle tavolette di cioccolato (come la barretta Chuao Chocolatier Firecracker).

Adoro qualsiasi alimento accompagnato con i jalapeños. Per esempio sono buonissimi i bagels jalapeño che ho trovato nel nostro negozio di bagel locale, e ormai da tempo volevo ricrearli a casa. I bagels sono uno dei miei impasti lievitati preferiti da preparare a casa. E’ vero che richiedono molto tempo, ma hanno un sapore migliore di qualsiasi altra cosa che si possa comprare, già pronta, in un negozio di alimentari.

Se sei perplesso adesso, lo capisco. I bagels non sono tradizionalmente messicani. Il folclore attribuisce i bagels all’Austria del XVII secolo, creati in omaggio al re Jan di Polonia. Solo in seguito furono introdotti negli Stati Uniti da immigrati tedeschi ed ebrei. Comunque i bagel sono il veicolo perfetto per unire i sapori messicani di chipotle e jalapeño al tipico cibo americano.

homemade chipotle jalapeno bagels

La mia ricetta preferita per i bagel viene da The Bread Baker’s Apprentice di Peter Reinhart. Certamente è da programmare in anticipo, in quanto questa ricetta richiede almeno due giorni di lavoro. Infatti risulta perfetto come progetto di cucina per il fine settimana. Se preparate l’impasto il sabato, avrete abbastanza tempo per preparare il resto e poi modellare e lasciar riposare i bagels durante la notte. La domenica mattina, è sufficiente svegliarsi e cuocere il tutto circa 45 minuti prima di mangiare.

Secondo Reinhart, la sua tecnica di utilizzo dell’impasto produce un migliore sapore permettendo ai bagels di essere congelati e scongelati meglio dei bagel prodotti commercialmente.

Usando la ricetta di Reinhart come base, ho impastato i chipotle, i jalapeños e cotija tritato nell’impasto finale. Dopo una notte di fermentazione in frigorifero, ho fatto bollire i bagels in un bagno di acqua e bicarbonato di sodio. Poco prima della cottura, li ho ricoperti con una miscela di semi di papavero, polvere di peperoncino, sale marino e formaggio cotija, e infine cotto al forno fino alla doratura.

Ci sono due metodi principali per modellare i bagel. Uno è quello di creare un buco in una palla di pasta bagel, avvolgendo il pollice intorno alla parte interna del foro per allargarlo. Mentre il secondo metodo consente di stendere la pasta nella forma di una corda lunga 8 pollici. Quindi avvolgere la pasta intorno al dorso della mano, sovrapponendo le estremità, così da premere le chiusure sovrapposte sul banco con il palmo della mano, muovendo le dita avanti e indietro per sigillare.

Questi bagel sono assolutamente deliziosi per la prima colazione, tostati e ricoperti con burro morbido spalmato. Ma sono anche incredibilmente versatili. Provateli con purè di avocado spalmato e una spolverata di sale marino, oppure conditi con un uovo fritto o un pezzo di salmone affumicato.

chipotle-jalapeno-bagels

Bagel al Chipotle e Jalapeño

PREPARAZIONETEMPO DI COTTURATEMPO TOTALE
30 minuti48 ore48 ore e 30 minuti
Autore: LexiBites
Tipo di ricetta: Impasto lievitato
Cucina:: Americana
Quantità: 12-24 bagel

I bagel prendono un gusto piccante con chipotle affumicato e peperoncino jalapeños.

INGREDIENTI

  • Impasto
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo
  • 4 tazze (500g) di farina di pane
  • 2½ tazze d’acqua, a temperatura ambiente
  • Pasta per l’impasto
  • ½ cucchiaino di lievito istantaneo
  • tazze (470g) di farina di pane
  • cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna o miele
  • 3 peperoncini chipotle in adobo, tritato
  • 1 peperoncino jalapeno tritato
  • 70g di formaggio cotija, sbriciolato
  • Per finire
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • Farina di mais o di semola, per spolverare
  • Copertura Bagel
  • 1 cucchiaio di sale marino grosso
  • 1 cucchiaino di peperoncino chipotle in polvere
  • 2 cucchiai di papavero o semi di sesamo
  • 2 cucchiai di formaggio cotija, sbriciolato

ISTRUZIONI

1. Per fare l’impasto, mescolare il lievito nella farina in una ciotola, o in un contenitore da mixer da appoggio. Aggiungere l’acqua, mescolando fino a formare una pastella appiccicosa. Coprire la ciotola con una pellicola di plastica e lasciar riposare a temperatura ambiente per circa 2 ore. La miscela diventerà morbida e spugnosa.

2. Per fare la pasta, nella stessa ciotola di miscelazione, aggiungere il lievito supplementare all’impasto e mescolare. Quindi aggiungere 3 tazze di farina e tutto il sale e il miele o lo zucchero di canna. Mescolare lentamente fino a quando gli ingredienti formino una palla omogenea. Quindi aggiungere lentamente la restante farina per ¾ di tazza per irrobustire l’impasto. Aggiungere il chipotle, il jalapeño e la cotija quindi mescolare fino ad ottenere una miscela.

3. Trasferire la pasta sul banco e impastare per 10 minuti (o 6 minuti a macchina). L’impasto deve essere sodo, ma flessibile e omogeneo.

4. Dividere l’impasto in 127g per i bagel standard o 56g per i bagel più piccoli. Formare i rotoli.

5. Coprire i rotoli con un asciugamano umido e lasciare riposare per 20 minuti.

6. Preparare due fogli con carta forno e nebulizzare con olio spray. Formare i bagel con uno dei metodi sopra descritti e disporli in ordine sulla carta forno.

7. Posizionare il tutto a forma di bagel a 5 cm di distanza tra loro. Nebulizzare con olio spray e coprire liberamente con una pellicola di plastica. Lasciare riposare a temperatura ambiente per 20 minuti.

8. Controlla se sono pronti per essere preparati usando la “prova galleggiante”. Riempire una piccola ciotola con acqua a temperatura ambiente. Prendi un bagel e appoggialo nell’acqua. Se galleggia entro 10 secondi, è pronto per essere cucinato. Riporre il bagel di prova nel contenitore, asciugarlo, coprirlo con pellicola di plastica e riporlo in frigorifero per una notte.

9. Il giorno successivo (o fino a 2 giorni dopo), preriscaldare il forno a 225°C. Portare ad ebollizione una grande pentola d’acqua e aggiungere 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio.

10. Togliere i bagel dal frigorifero e riporli delicatamente nell’acqua bollente. Far bollire nella pentola solo il numero che si adatta perfettamente alla pentola. Dopo 1 minuto, capovolgerli e farli bollire per 1 minuto in più. Mentre i bagel sono in ebollizione, cospargere la teglia da forno rivestita con carta da forno con semolino o farina di mais per evitare che si attacchi.

11. Condimento misto di semi di papavero o sesamo, sale, polvere di peperoncino e formaggio cotija. Ricopri i bagel con questo non appena escono dall’acqua.

12. Quando tutti i bagel sono stati bolliti, mettere la teglia in forno. Cuocere per circa 5 minuti, quindi ruota la teglia, con una rotazione di 180 gradi. Dopo la rotazione, abbassare la temperatura del forno a 210°C e continuare la cottura per circa 5-7 minuti, o fino a doratura.
13. Togliere la teglia dal forno e lasciare raffreddare i bagel almeno 15 minuti o più prima di servire.
14. I bagel si prestano a essere congelati. Dopo esser stati completamente raffreddati, trasferirli in un contenitore di plastica o in un sacchetto di plastica e sigillare saldamente. Congelare fino a quattro mesi massimo.
come si usa la pentola a pressione

Come si usa la Pentola a Pressione | Guida completa 2020

La Pentola a Pressione è un elemento indispensabile in cucina. Ma tu la utilizzi solamente per lessare le verdure? Che ti prende!? 🙂

Leggendo diversi articoli ci siamo resi conto come vengano informazioni e ricette riguardo questo prodotto ma non sia presente una vera e propria Guida Completa.

Non vogliamo essere semplicemente un libretto di istruzioni ma aiutarti ad analizzare e capire il potenziale di questa grande pentola in cucina, un aiutante perfetto in questioni di qualità!

In questo articolo analizziamo i modi di utilizzo, quello che permette di creare ma soprattutto come! Andremo a fondo sui principi usati e che rendono i tuoi cibi unici e profondamente diversi dall’averli cotti in una semplice pentola.

Ti forniremo anche delle intelligenti e semplici tabelle per conoscere i risparmi in tempo e qualità di cottura. Cosa aspetti, continua nella lettura per scoprirne di più.

come si usa la pentola a pressione

Come si usa la pentola a pressione

Oltre alle necessità, poniamo l’attenzione ad un corretto utilizzo, dandoti le corrette linee guida:

A cosa serve la pentola a pressione e perchè averla?

come-cucinare-con-la-pentola-a-pressione

Fonte: MangiaMondo

Come già scritto nei nostri articoli, l’utilizzo di questo prodotto ha grandi benefici.

Oltre a dimezzare i tempi di cottura, arrivando a temperature fino a 120°C di ebollizione, grazie al coperchio a pressione, consente di raggiungere gusti e preparazioni innovativi perfino nella cottura di brasati e pesce. 

Mentre con una classica pentola, in ebollizione, dobbiamo fare attenzione alla cottura e a quanta acqua porre in pentola (anche mantenendo acceso il gas per ore), ricordati che con la pentola a pressione basteranno semplici movimenti, rapidi e tempi preimpostati per arrivare alla corretta cottura del cibo introdotto, guadagnando tanto anche in termini di risparmio energetico.

Se quindi hai necessità di cucinare senza porre troppa attenzione al composto ma allo stesso tempo vuoi raggiungere sapori nuovi, più autentici anche riguardo semplici verdure al vapore, il gioco è fatto con la Pentola a Pressione.

Se ancora non sei sicuro che sia adatta a te, impariamo insieme i passi da seguire:

Come funziona? Principi di Utilizzo:

  • Passo 1: Quanta acqua utilizzare e a cosa serve?

La presenza dell’acqua è essenziale per creare quella pressione data dall’evaporazione. Le quantità sono spesso indicate tramite delle tacche all’interno della pentola e specificate nel libretto di istruzioni. Potrai anche utilizzare dei dosatori specifici a seconda del piatto in preparazione.

Oltre ad essere un elemento fondamentale di cottura, evita anche eventuali attaccature al fondo della pentola (questo potrebbe compromettere la preparazione dell’alimento e la manutenzione).

In ultimo, ogni volta che cucini e lavi piatti e pentole, l’acqua funge da elemento di ammollo per migliorare la pulizia tramite prodotti. Ricordati quindi di evitare prodotti aggressivi e non dimenticarti di aggiungere acqua se necessario.

  • Passo 2: Come funziona la valvola e a cosa serve?

Tra i principali elementi presenti sul coperchio della Pentola a Pressione troverai una valvola di sicurezza e anche un valvola di blocco per il manico. In ultimo, dal lato opposto ci sarà una valvola di esercizio: analizziamo nei dettagli i tre elementi.

  • Valvola di sicurezza: non serve toccarla, questa è la responsabile del controllo dell’evaporazione e della cottura, qualora la valvola di esercizio fosse ostruita. Non preoccupatevi se noterete uscire dal vapore da questa fessura, è fatta apposta per controllare un ottimo andamento di cottura.
  • Valvola di blocco: quando la pentola entrerà in pressione sarà necessario abbassare la fiamma e iniziare a contare i minuti di preparazione: questa si alza improvvisamente, andando a bloccare il manico di apertura del coperchio.

Perchè?

E’ importantissimo sapere che grandi quantità di vapore a temperature pari e superiori a 100°C possono anche comportare ustioni! Tutto è concentrato sulla sicurezza di utilizzo e ti assicura cotture continuative senza necessità di mescolamento o controllo.

  • Valvola di esercizio: leggere le istruzioni per utilizzare correttamente questa valvola movibile. Infatti, una volta terminata la cottura, spento il fuoco, sarà necessario porla in posizione di sfiatamento e attendere fino all’abbassamento totale della valvola di blocco e scomparsa del vapore di cottura.

Anche se avete un modello particolare, la pentola a pressione presenta sempre questi tre elementi, a volte più evoluti o meno ma sarà necessario seguire con attenzione e correttezza questi step.

  • Passo 3: Attenzione al coperchio (e guarnizioni)

La tua pentola è stata già messa sul fuoco, correttamente chiusa ma non raggiunge mai la pressione? Controlla di aver chiuso correttamente il coperchio. Infatti senza un’efficace chiusura ermetica non potrà esercitare la pressione necessaria per avviare la cottura.

Se il coperchio è chiuso correttamente, significa che forse le guarnizioni non sono più elastiche o forti e adatte per la chiusura a pressione. Necessario sarà quindi provare a pulire (eventuali residui non permettono la chiusura stagna?) oppure contatta il produttore per cambiarle (guarda la garanzia!).

  • Passo 4: Posso rosolare i cibi?

Tutto è possibile 🙂 ovviamente però la rosolatura non deve essere effettuata a pentola chiusa, dovendo necessariamente seguire un mescolamento continuo per non bruciare o lasciare attaccare le verdure o il soffritto per il sugo che stiamo preparando. 

Quindi termina la parte da rosolare e prima di chiudere la pentola non dimenticarti di aggiungere acqua. Torna al passo 1 quindi per procedere con la cottura.

Se non sei ancora in possesso di questa meraviglia, non disperare! Qui puoi trovare il nostro articolo che analizza la migliore pentola a pressione Lagostina sul mercato! Dacci un’occhiata, lo abbiamo scritto proprio per te! 🙂

Come funziona la Pentola a Pressione Lagostina | Youtube:Lagostina

Tempi di Cottura Pentola a Pressione: Cosa e Quanto?

Ora che abbiamo chiaro il funzionamento “meccanico” del nostro elettrodomestico e sappiamo come si usa la Pentola a Pressione, cosa ci mettiamo dentro? 🙂

Abbiamo sempre ribadito quanto sia interessante e versatile questa pentola per cucinare tutto quello che serve: vediamo insieme tutti i tempi e modi di cottura possibili!

  • Arrosto

Le cotture sono basate su un 1Kg di carne quindi considerate le tempistiche in base a livello cottura desiderato e peso:

Cottura completa con previa rosolatura del composto e quindi aggiunta di acqua di cottura. La preparazione di un sughetto darà sapore ed aroma a tutta la carna durante la cottura a pressione.

  • Bollito e Brasato

La caratteristica della carne tenera del bollito deriva dalla cottura in acqua quindi è essenziale, in questo caso, ricoprire la carne con liquido (acqua o brodo):

Tempi di cottura in pentola a pressione delle carni bollite
Tempi di cottura in pentola a pressione di stufati, umidi e brasati-lexibites

Non dimentichiamo di corredare questo piatto da eventuali ripieni che renderanno il sapore tradizionale e unico, soprattutto durante le feste.

  • Pesce

La cottura del pesce può essere completa o parziale tramite la Pentola a Pressione. Cercate la ricetta da adattare ai vostri gusti e adattatela a questi tempi suggeriti.

Molto ridotto il tempo necessario per la cottura della carne del pesce, un semplice bicchiere di acqua e il gioco è fatto.

  • Verdure e frutta fresca

Preparare le verdure e la frutta per cucinare ripieni, salse o marmellate, con la Pentola a Pressione, ottimizza senza alcun dubbio i tempi di preparazione. 

Tempi di cottura in pentola a pressione delle verdure fresche
Tempi di cottura in pentola a pressione delle verdure fresche-01

Per cuocerla lessa, dovrete coprirla interamente. Considerate anche di utilizzare il cestello per la cottura a vapore aggiungendo in tal caso solo qualche bicchiere di acqua.

Ed infine vediamo i tempi di cottura in pentola a pressione della frutta secca e fresca

La frutta, ricca di acqua, necessita solamente di un bicchiere di acqua

  • Sterilizzazione

Questo processo avviene sia durante la cottura degli alimenti (leggi questo interessante articolo) sia risulta necessario quando abbiamo bambini piccoli in casa o dobbiamo preparare la marmellata. 

La sterilizzazione infatti avviene ad alte temperature e più velocemente al superamento dei 100°C: Riempi la pentola nei limiti di liquidi, in sicurezza, utilizzala per sfruttare le migliori tempistiche e rese del processo, con facilità.

Abbiamo scoperto come funziona la Pentola a Pressione: ed ora?

Compresi i principali meccanismi e automatismi a cui va incontro questo prodotto, facilitandoci la vita, la velocità in preparazione degli ingredienti e di pasti completi, tiriamo la nostra solita conclusione.

Speriamo di aver creato una lettura pratica e piacevole, potendo arricchire il tuo ricettario di idee per la preparazione di manicaretti tradizionali e aver anche innovato qualche pagina con fresche curiosità e trucchi.

Ci auguriamo tu possa far tesoro di questo articolo, anche stamparlo e metterlo in cucina se vuoi: prova ad ottimizzare la preparazione dei tuoi piatti ora che sai come si usa la tua pentola a pressione.

Ti ricordiamo che siamo sempre lieti di ricevere un tuo commento e suggerimento, da una tua esperienza o idee, senza complimenti! Un saluto, il team di Lexibites! 🙂

Friggitrice-ad-aria-ricette-20-idee-creative-per-il-2020

Friggitrice ad Aria Ricette (20 Idee Creative) Per il 2020

Friggitrice-ad-aria-ricette-20-idee-creative-per-il-2020

Cosa c’è di meglio che preparare dei pasti veloci e squisiti per una cena con amici? In particolare nelle grandi occasioni è ottimo, dovendo conciliare i gusti di grandi e piccini, le lunghe apparecchiate e un pasto completo.

Dopo aver dedicato ore di ricerca per i migliori suggerimenti, abbiamo stilato una raccolta di ricette per offrirti tante idee, partendo dall’aperitivo fino al dolce, senza trascurare i minimi particolari.

Crediamo sia importante ricordare sempre i gusti e sapori tradizionali, soprattutto in queste giornate ma anche di stupire i nostri invitati con cotture straordinarie e veloci così da avere anche meno piatti da lavare a mezzanotte! 

Requisiti? Una bellissima Friggitrice ad Aria, ricette semplici e di intuitiva preparazione per sfruttare al massimo la tua creatività e abbinamenti perfetti. Se anche tu sei curioso, come noi quando abbiamo fatto le nostre ricerche, rimboccati le maniche e passa agli antipasti.

Le Migliori Ricette per Antipasti con Friggitrice ad Aria

Dalla tostatura del pane ai classici salatini ripieni, descriviamo varie idee per bandire la vostra tavolata di fantastiche idee, dolci e salate:

  • 1. Salatini Ripieni Misti

Questo piatto sarà un tocco di classe in colore e gusto per preparare la vostra cena! Basterà della semplice pasta sfoglia, stesa e divisa in quattro parti (a seconda dei gusti che preferite, anche più parti!) per creare dei rotolini, divisibili con il coltello, ripieni.

All’interno della Friggitrice ad Aria (con fondo ricoperto da carta da forno) sistemerete 16 salatini alla volta e in 10 minuti sarete pronti a ricaricare il vostro centrotavola! L’interno ed esterno sarà cotto uniformemente con temperatura di cottura impostata a 180°C. Gnam!

Salatini di Pasta Sfoglia-01
  • 2. Pane Tostato (da Accompagnare a Salse)

Se ti piace imbandire la tavola di salse e piccole zuppe monoporzione, i crostini di pane sono un elemento essenziale: dalle forme diverse, dadini e fettine sono l’ideale per stendere un cremoso strato di salsa saporita.

Vi consigliamo di fare attenzione allo spessore del pane utilizzato, alla consistenza qualora preferiate preparare crostini o fettine di pane tostato, ma non preoccupatevi della cottura: una volta impostata la temperatura a 180°C saranno pronti in solo 3 minuti! 

come-fare-crostini-pane
  • 3. Rotolini in Pasta Brisè Ripieni di Formaggio Caprino e Noci

Non ti è venuta fame solo a leggere il titolo? Questo antipasto è ideale quando il primo piatto tarda un po’ ad arrivare in tavola (anche se con la Friggitrice ad Aria non dovrai preoccuparti di questo) o i tuoi invitati sono molto affamati.

Triturate le noci grossolanamente, spalmate il formaggio caprino sulla pasta brisè e distribuitele uniformemente. Create un enorme rotolo con la pasta e fatelo cuocere a 180°C per circa 15 minuti. Una volta raffreddato basterà tagliarlo in piccole porzioni e preparare i tovaglioli! 

Rotolini in Pasta Brisè Ripieni di Formaggio Caprino e Noci​

Fonte dell’immagine: funetta.it

  • 4. Vol-Au-Vent al Pesto di Broccoli

Ed ecco il pezzo forte per stupire tutti! I broccoli come antipasto? Non sono amati da tanti e soprattutto respinti dai bambini ma in questo curioso modo di prepararli diventano un grazioso e curioso piatto da antipasto, grazie anche ai vol-au-vent pronti.

Un mix di pecorino, anacardi e broccoli sbollentati creano una crema saporita anche grazie all’aiuto di aglio e olio. Ricetta velocissima, pronta in soli 3 minuti a 180°C per riscaldare il tutto in una bella e capiente Friggitrice ad Aria.

vol-au-vent-ripieni

Fonte dell’immagine: Zenzero e Limone

Le Migliori Ricette per Primi Piatti con Friggitrice ad Aria

Stanco di preparare il solito sugo e pastasciutta? Hai una Friggitrice ad Aria pronta ad aiutarti ma non hai fantasia? Siamo qui per questo! Segui la lista e facci sapere la tua opinione:

  • 5. Torta di Riso alla Parmigiana

Un’invenzione da studenti o un modo alternativo di portare un buon risotto in tavola? Questa “torta salata” assume un aspetto divertito e talmente saporito da sorprendere tutti! Perchè non provarla?

Molto semplice e con provolone e melanzane fresche. Dopo aver fatto sbollentare il riso, siate abbondanti nel condimento e con le spezie, quanto basta. Cuoce in solo 6 minuti a 180°C e impiega 2 minuti a 200°C. Possibile? Sì!! 

Essenziale è la gratinatura finale in Friggitrice ad Aria per mantenerla compatta e croccantina in bocca. 

ricetta-torta-di-riso-alla-parmigiana-in-friggitrice-ad-aria-o-forno-ricetta-primo

Fonte dell’immagine: Studentiaifornelli

  • 6. Pasta con i Pomodorini Datterini

Che sia inverno o che sia estate, i pomodorini Datterini hanno un gusto così unico da non necessitare altri ingredienti nella pasta. Sia per i bambini che per tutta la famiglia, è un piatto sano e veloce soprattutto se preparato così.

Disposti i pomodorini tagliati in piccoli quarti nel vassoio, conditeli con olio, sale, pepe e origano (non dimenticatevi anche dello zucchero per togliere acidità). In soli 10 minuti a 200°C saranno pronti per condire la vostra pastasciutta. 

Pasta con i Pomodorini Datterini

Fonte dell’immagine: Valeriaciccotti

  • 7. Chicche al Ragù di Melanzane, Pomodorini e Olive

Questo piatto è ricco di verdure ma non nasconde, ai più esperti, le calorie che apporta! Procedete quindi nella preparazione delle melanzane con la Friggitrice ad Aria così da mantenere la qualità e i sapori originali riducendo l’aspetto calorico!

Taglia le melanzane a fette non troppo spesse, tienile unite da uno spiedino e      procedi alla cottura per 10 minuti a 200°C. Senza nessun olio aggiunto otterrai un     ragù leggero e saporito!

gnocchi-con-melanzane-e-mozzarella

Fonte dell’immagine: Ricetteditina

  • 8. Involtini di Fogli di Riso ripieni con Verza e Finocchi Speziati

Questo piatto è per chi più ama sperimentare e preparare con le proprie mani dei piccoli capolavori come involtini di verdura. Non dovrete friggerli e questa è la parte più interessante e importante! Per vegetariani e amanti della cucina light!

Andrà fatta solo una leggera frittura di Verza, carote e finocchi per poi andarli ad avvolgere in carta di riso, già ammorbidita da un precedente ammollo. Preparato l’involtino, sistemateli nel vassoio a 180°C per 10 minuti. Ecco a voi una croccantezza di verdure unica!

Fonte dell’immagine: ilgiornaledelcibo.it

Le Migliori Ricette per Secondi Piatti con Friggitrice ad Aria

Non siamo qui a proporvi pollo allo spiedo e patatine fritte! Delusi? Lasciatevi aprire gli occhi da queste curiose ricette, per ottenere sui vostri palati sapori inaspettati e il vostro stomaco molto leggero:

  • 9. Straccetti di Pollo alla Mediterranea

I vostri bambini adoreranno questi straccetti impanati che ricorderanno tanto quei gustosi nuggets di pollo che fa la nonna! Pomodorini e olive nere per risaltare invece i gusti mediterranei. In soli 10 minuti? Sì!

Disponete il tutto sul fondo della pentola, cuocete a 200°C per il tempo di 10 minuti circa. Importante sarà interrompere la cottura a metà per girarli e assicurarsi della cottura uniforme. Variate il tempo di cottura a seconda delle dimensioni che preferite. Slurp!

Straccetti di Pollo alla Mediterranea

Fonte dell’immagine: Studentiaifornelli

  • 10. Spiedini di Lonza in stile Cinese

Se siete stanchi di una classica bistecca ai ferri e vi piace la carne di maiale, ecco un piatto molto fantasioso da proporre in famiglia. Guarda la ricetta per cogliere la particolarità proposta! 

Prepara il fondo della Friggitrice ad Aria con uno strato di alluminio e cospargi con pochissimo olio lo spiedino impanato. Cottura tra 5-8 minuti (a seconda dello spessore) sempre a 200°C. Doratura perfetta dopo 10 minuti.

  • 11. Calamari Fritti

Piatto unico d’estate, sulla spiaggia ma un ottimo secondo dopo un primo piatto impegnativo; i calamari fritti stuzzicano l’appetito di molti e non troverete facilmente la risposta no quando proporrete un bis! 

Cosa c’è di meglio che averli pronti in pochi minuti senza creare quello sgradevole odore in casa di pesce fritto? Cuocere per 15 minuti in friggitrice ad aria preriscaldata a 200°C. Mescolateli a metà cottura per uniformare la doratura. Et voilà!

Calamari-fritti

Fonte dell’immagine: lacucinaimperfetta.com

  • 12. Salmone al Cartoccio

Questa ricetta è ideale per il nostro elettrodomestico sfruttando, in tal caso, la velocità di preparazione! Conserverà i sapori e gusti del pesce fresco e garantisce un pasto rapido e leggero, per tutti.

Dopo aver spennellato il salmone per insaporirlo e cosparso di fette di limone, in soli 15 minuti a 180°C cuocete il tutto avvolto in cartocci di carta forno. Possono normalmente prepararsi fino a 4 tranci alla volta a seconda delle dimensioni della vostra friggitrice.

Fonte dell’immagine: cucina.fidelityhouse.eu

Le Migliori Ricette per Contorni con Friggitrice ad Aria

Appetitose idee da abbinare a secondi piatti tradizionali e che daranno un gusto eccezionale, da leccarsi le dita.
Verdure e non, alla portata di una cottura veloce e di eccezionale qualità:

  • 13. Spaghetti di Zucchine

Stanco dei soliti contorni di verdura, monotoni e con uno scarso sex-appeal? La Friggitrice ci ha dato nuove idee e tra queste l’aspetto e la cottura, non son da trascurare. Vediamo!

Dopo aver “temperinato” le zucchine, ricordatevi di lasciarle perdere acqua per una decina di minuti, mentre riscalderete la pentola a 200°C. Con una cottura di soli 10 minuti, i vostri spaghetti di verdura saranno pronti per essere conditi e serviti.

spaghettidi-zucchine-al-pesto

Fonte dell’immagine: cucina-naturale.it

  • 14. Finocchi Gratinati

Questa verdura richiede spesso la presenza del burro in frigo. Cosa significa? Calorie e untuosità del prodotto. La gratinatura poi viene fatta dal burro ad alte temperature e quindi si rischia di non preparare il prodotto ottimamente.

L’ideale è utilizzare il pangrattato, farlo cuocere bene nella Friggitrice ad aria, ricetta garantita: dividete i finocchi in piccoli pezzetti, cospargeteli di pane e olio quanto basta, impostando la cottura a 200°C per soli 7 minuti. Non serve mescolare, ora bisogna solo mangiare!

Fonte dell’immagine: sempliceveloce.it

  • 15. Bastoncini di Zucca

Hai comprato la zucca, hai preparato zuppe, tortelli e risotti. Hai ancora un po’ di avanzi? Ideale è creare questo contorno, per adulti e bambini, dal gusto unico e intenso! Croccanti e da sgranocchiare a tutte le ore.

Mentre sbattete le uova e preparate il sesamo, portate la friggitrice ad aria a 200°C. 

Mettete i bastoncini di polpa prima in mezzo alle uova e infine nel sesamo. Cuoceteli per 17 minuti a 190°C (la zucca cruda deve essere cotta normalmente almeno mezz’ora). Vedrete che doratura!

Bastoncini_di_zucca

Fonte dell’immagine: primochef.it

  • 16. Patate Rosse Speziate con Panna Acida e Senape

Aspettavate la ricetta per le patatine fritte? Preferiamo proporvi una inventiva nella preparazione di patate rosse, cotte come in forno e con un curioso contorno all’americana. Ready? Go!

Dopo aver lasciato le patate in ammollo circa 30 minuti, tagliate in 4, scolatele e lasciatele asciugare solo 10 minuti: una volta asciutte, cospargete con erbe, sale e solo 3 cucchiai di olio. In 15 minuti a 200°C, con una mescolata a metà cottura, otterrete delle croccanti patate da abbinare alla salsa “acida” 🙂

Patate Rosse Speziate con Panna Acida e Senape

Fonte dell’immagine: Inventaricette

Le Migliori Ricette per Dessert con Friggitrice ad Aria

Non pensavi di poter cucinare una gustosissima torta in così poco tempo? Se il tuo forno non ha le prestazioni adatte puoi sicuramente fidarti della tua Friggitrice ad Aria. Vedrai che risultati: 

  • 17. Torta di Mele alla Cannella

Una torta classica ma dagli ingredienti speciali e dall’incredibile velocità di cottura. L’olio inoltre sarà quasi inesistente e la difficoltà bassa così da permetterti la riuscita di un dolce adatto a tutti e in poco tempo.

Il segreto è la preparazione dell’impasto e l’utilizzo di solo due mele verdi la rende eccezionale: ricordatevi di accendere la Friggitrice per 5 minuti a 180°C e una volta pronta la base della torta, cuocerla per altri 25 minuti a 160°C. Non scordate una spolverata di zucchero a velo una volta raffreddato. Yey! 

Torta di Mele alla Cannella

Fonte dell’immagine: cookist.it

  • 18. Morbidi Muffin alla Nutella

Non credevi di poter preparare dei soffici muffin senza burro? Ecco a te la ricetta innovativa per una cottura a basso contenuto di grassi! Vero è che la nutella non darà rivali alle calorie, ma pensate anche a possibili varianti! 

Dopo aver riempito i fagottini dell’impasto, poneteli sul fondo del cestello coperto da carta da forno. Cuocere per 15 minuti a 160°C e testare la consistenza tramite uno stuzzicadenti. Sarà una bellissima sorpresa last minute per un compleanno!

Morbidi Muffin alla Nutella

Fonte dell’immagine: cucchiaio.it

  • 19. Crostata all’Uva Quagliano senza Glutine

Questa torta supera le aspettative di molti amanti dei dolci. La qualità e versatilità degli ingredienti permetterà di gustare questo dolce a tanti. Potrete inoltre decorarla a vostro piacimento per rendere curioso e intrigante il suo aspetto.

Basterà cuocerla per soli 30 minuti a 160°C e darle un ultimo tocco, per assicurare una cottura omogenea e doratura, altri 10 minuti a 180°C. Il gioco è fatto, fatela raffreddare e servitela in tavola senza paura: riceverete grandissimi complimenti!

crostata-con-marmellata-di-pere-e-amaretti

Fonte dell’immagine: trovaricetta.com

  • 20. Torta Cioccolato e Nocciole

Chiudiamo le nostre ricette con un classico, per tutti gli amanti del cioccolato (chi non si sente chiamato in causa?!) e delle torte indimenticabili del nostro passato da bambini. Soffice e perfetta anche a colazione, sarà un ottimo investimento del vostro tempo!

Dopo aver preparato l’impasto, potete cuocerla in soli 25 minuti, senza aggiungere ne’ burro ne’ lattosio. Distribuite la cottura in 15 minuti a 160°C e altri 10 a 180°C. Controllate l’impasto con uno stecchino al cambio temperatura e il gioco è fatto! 

Fonte dell’immagine: Pietrozanella

Hai Trovato l’Abbinamento Migliore Per Te?

Le grandi fonti trovate durante la ricerca ci hanno dato la garanzia di poterti suggerire al meglio con idee perspicaci e difficilmente reperibili sul ricettario di famiglia. 

Non si finisce mai di imparare e Lexibites non ha limiti! Friggitrice ad Aria Ricette: sono una grande innovazione in cucina e come scritto, ti permettono di risparmiare in tempo, fatica e pulizia!

Non esitare a suggerire nuove idee, sul miglioramento del processo di preparazione per raffinare i piatti proposti. Tutto il team di Lexibites ti augura un successo croccante e saporito nella cena con i tuoi prossimi ospiti. Aggiungi un posto a tavola anche per noi? 🙂

Migliore Friggitrice ad Aria

Top 6 Migliore Friggitrice ad Aria per il 2020 | Recensione

Molte persone hanno difficoltà a prendere una scelta veloce e semplice tra una Friggitrice ad Aria e una Friggitrice Tradizionale,

In effetti, le Friggitrici ad Aria non sono ancora “pronte” per rimpiazzare totalmente le friggitrici tradizionali in termini di gusto effettivo dei cibi fritti. Anche per voi è difficile cambiare i gusti in famiglia. Vero?

Suggeriamo quindi di pensare soprattutto ai benefici che questo comporti: grazie ad una Friggitrice ad Aria sarà possibile assaggiare prelibatezze come patatine fritte, pollo, pesce e altri alimenti con una diminuzione in contenuto di grassi e soprattutto senza quel gran consumo di olio a cui siamo abituati. 

Questo elettrodomestico permette di cucinare in modo genuino, salvaguardando la salute di tutta la famiglia. Risulta anche molto utile per coloro che vogliano continuare la dieta che stanno seguendo!

Dimentica la tradizionale friggitrice. In questo articolo scoprirai la versatilità di questo nuovo robot da cucina e le meraviglie che offre: ecco perchè abbiamo stilato una classifica con i 6 migliori prodotti sul mercato. Qui siamo sicuri che troverai la Friggitrice ad Aria Migliore per le tue necessità.

Ma siamo stati ancora più previdenti stavolta! Non sapete come funziona e se questo elettrodomestico sia adatto al vostro modo di cucinare? Non serve aprire una nuova pagina web, andate al nostro articolo dove troverete soddisfatta ogni vostra curiosità (e più)! Inoltre, 20 ricette creative studiate per te e la tua Friggitrice ad Aria. Leggile qui

Migliore Friggitrice ad Aria

Leggi le nostre recensioni per trovare la miglior Friggitrice ad Aria sul mercato

1. Princess Family 182050: Per Una Famiglia Cotta a Puntino

Stai cercando una Friggitrice ad Aria grande abbastanza per fare patatine fritte per tutta la famiglia o addirittura un completo pasto? Bene, Princess XL 182050 è la scelta perfetta. 

Presenta un design elegante, estremamente moderno e un bellissimo pannello di controllo touch-screen. Princess Digital Aerofryer XL 182050 offre una programmazione automatica che puoi far partire scegliendo semplicemente tra patatine, carne, pesce, fino a delle dolcissime torteQuel che devi fare è semplicemente premere un bottone e attendere per gustare 🙂

Non solo questo, con questa Friggitrice ad Aria puoi anche regolare in piena autonomia la temperatura (dagli 80°C fino ai 200°C) in modo da rendere semplice la preparazione di un panino o di una piccola torta senza preoccuparti di bruciarli o cuocerli poco. 

Inoltre la capacità di 5.2 litri è dimostrata da un grande contenitore dal diametro di ben 24 cm. Preparare un piccolo party in famiglia con Princess XL 182050 è ora estremamente facile e veloce (puoi anche optare per il modello da soli 3.2 litri per adattarla ai tuoi bisogno e agli spazi della tua cucina).

Servi le pietanze in modo semplice e sicuro, grazie al cestello removibile con le manopole protettive. Così non dovrai più passare ore a pulire e ordinare. Un grande elettrodomestico per nonne e mamme di casa. 

Specifiche: Dimensioni: 34 x 37 x 39 cm, Capacità: 3.2L e 5.2 L, Wattaggio: 1.700 watt, Peso: 5kg, Materiale: Plastic, Caratteristiche speciali: Impugnatura termoisolante e Manici lavabili in lavatrice, Autospegnimento: No

Pro

  • Versatile e facile da usare, con sette programmi automatici
  • Vortici di corrente d’aria calda cucineranno le tue pietanze così velocemente
  • Lava in lavastoviglie tutte le parti rimovibili, senza danneggiarle
  • Tutti i prodotti Princess sono coperti da una garanzia di 24 mesi.

Contro

  • La cottura è piuttosto disomogenea quindi è opportuno girare a mano ogni tanto
  • Pulire senza prodotti aggressivi il cestello per mantenere l’antiaderenza

2. Philips Airfryer XXL: un Multi-Cooking da Capogiro

Grazie alla tecnologia Twin Turbo Star, Philips garantisce un intero vortice di aria calda durante la cottura degli alimenti: con una capacità di 1,4 L (o Kg) non viene limitata la qualità. Veri e propri piatti formato famiglia! Se devi cuocere al forno, arrostire, grigliare o semplicemente friggere, hai trovato il prodotto giusto!

Perfetto il sistema installato di Fat Reducer ( fino al 90% di grassi in meno) che come dice la parola stessa raccoglie e intrappola i grassi in eccesso sul fondo della pentola: otterrai un perfetto fritto croccante fuori ma morbidissimo al suo interno.

I programmi automatici ti permetteranno di preparare gustosissimi piatti, mantenendo in caldo per circa 3 minuti il tutto, il tempo di preparare la tavola. Intuitivo anche il separatore del cestello che ti permetterà di cucinare più pietanze allo stesso tempo.

Interfaccia digitale, una pulizia rapidissima grazie al sistema Quick Clean: oltre alle 3 ricette presenti, aggiungi una perfetta combo con la  App Airfryer per mantenere moderna e aggiornata la tua inventiva.

Specifiche: Dimensioni: 43,3 x 32,2 x 31,6 cm – Capacità: 1.40 Kg – Peso: 8.1 Kg –  Wattaggio: 2.225 watt – Materiale: plastico – Caratteristiche specialiTermostato regolabile, Rivestimento antiaderente, Interruttore on / off, Pronto allarmeAutospegnimento: No

Pro

  • Sfrutta il sistema preimpostato e mantieni il cibo caldo fino a 3 minuti
  • Cibi croccanti con la funzione Crispy: croccante fuori e un cuore morbido dentro
  • Cuoci e riduci i grassi fino al 90% in meno grazie alla cottura ad aria
  • Puoi preparare snack e portate complete con più di 30 ricette

Contro

  • Limitato nella capienza, adatto per 2-3 persone
  • Assenza di accessori opzionali nonostante gamma prezzo

3. HABOR Friggitrice ad Aria: un Pollo Arrosto al “Touch” Indimenticabile

Nuove dimensioni per un nuovo sistema di utilizzo: touch-screen e manopola permettono un funzionamento semplificato e rapido, grazie all’abbandono dei classici di un processo tradizionale tramite pulsanti e manopole.

Grazie ai 7 programmi preimpostati potrai ancora, grazie a un semplice click, preparare il piatto che più desideri standotene comodamente sul divano! Devi preparare il pranzo del Ringraziamento, una perfetta lasagna o una bellissima torta di verdure? Sarai tu il solo a dover decidere, con una vastissima scelta, il pasto che desideri.

Ancora disponibile in due capacità, 3,5 e 5,5 L ti aiuta a preparare pasti sani, in modo veloce, dalle 1 alle 8 persone. Invita gli amici quindi, senza esitare, con Habor hai un validissimo aiutante in cucina!

Non devi attendere un preriscaldamento, livelli di potenza molto alti garantiscono una cucina veloce, realizzando le tue alte aspettative. Facilissima da pulire grazie alle sue componenti lavabili in lavastoviglie e l’interno antiaderente rivestito finemente.

Infine anche per i ritardatari, mantiene le pietanze in caldo fino a 2 ore, così che tu possa approfittare della funzione di spegnimento automatico. Tutto programmabile con un “touch”!

Specifiche: Dimensioni: 43,5 x 38,5 x 38,5 cmCapacità: 3.5L o 5.5L – Peso: 7,14 Kg – Wattaggio: 1800 watt – Materiale: plastico, ceramica e Acciaio Inossidabile – Caratteristiche specialiCaratteristiche Protezione da surriscaldamento, Timer&Temperatura, Lavabile in lavastoviglieAutospegnimento:

Pro

  • Bellissima e silenziosissima in cottura, 7 programmi preimpostati eccezionali
  • Grandi dimensioni per tutta la famiglia e per cucinare polli e tacchini
  • Fantastico per le feste, può tenere il cibo in caldo fino a 2 ore
  • Pulizia eccezionale e programmi di eliminazione odori automatici

Contro

  • Ad ogni estrazione del cestello, automaticamente l’elettrodomestico si spegne
  • Controlla sempre i programmi per adattare la cottura ai tuoi gusti

4. Ariete 4616 Airy Fryer Digital: la tradizione non ti abbandona mai

Il più noto brand di elettrodomestici casalinghi presenta una Friggitrice ad Aria eccezionale. Una garanzia di cottura a 360° con vortici di aria calda per una cottura rapidissima di patatine fritte, crocchette fino a carne, pesce freschi e ancora surgelati.

Puoi usare pochissimo olio e addirittura nessuno, contribuendo al miglior pasto in famiglia, senza preoccuparti di dover eliminare l’olio da frittura. La versatilità della scelta tra programma manuale ed automatico rende perfetta la cottura e un modernissimo touch screen illumina la tua mente per ricette varie e salutari.

Prepara uno sfizioso antipasto di pesce fritto o un piatto di crocchette e stuzzichini (dalla polenta alle polpette) e lascerai i tuoi invitati, senza parole.

Ariete punta sul divertimento e come sempre, sei tu il protagonista adesso: 3.2 Kg nelle tue mani, con tutto a disposizione tranne l’olio! Perchè non ti servirà affatto!

Specifiche: Dimensioni: 32,5 x 27,5 x 31,5 cmCapacità: 2.6L – Peso: 3.2 Kg – Wattaggio: 1300 watt – Materiale: plastico, Caratteristiche speciali: Componenti lavabili in lavastoviglie Autospegnimento: No

Pro

  • Fritti non unti con un’ottima doratura, in pochi minuti, sia freschi che surgelati
  • Intuitiva e ottimo mix di cottura preparando polpette, sofficini, pollo e crocchette super croccanti.
  • Gusto ricco di sapori, preserva il sapore originale creando un nuovo mix
  • Adatta alla cottura di alimenti per due persone, utilizzabile lo stesso giorno per fritti e torte grazie a totale assenza di odori

Contro

  • Pulire bene i bordi una volta lavata per evitare creazioni di deposito
  • Se affezionati al classico fritto, non completamente sostitutiva

5. VPCOK Friggitrice Senza Olio: Un A++ ai Tuoi Fritti

Un fantastico design permette a VPCOK di crescere con un prodotto sorprendente: un’altissima qualità dei rivestimenti garantisce un isolamento termico garantito.

Sei programmi automatici ti faranno preparare una torta dopo aver appena gustato un fantastico arrosto con patate fritte. 

Il ventilatore è eccezionale e permette una cottura uniforme senza aggiungere nemmeno un cucchiaio di olio: anche il raffreddamento è rapido grazie a una ventola esterna di emissione.

Con VPCOK avrai una grande stabilità grazie ai materiali utilizzati di primo livello e un’aspetto moderno ed elegante. Dimenticati di elettrodomestici giocattolo, con gli antiscivolo e la maniglia isolante rivestita, sarai sempre sicura di non sbagliare una mossa.

Quindi, cosa aspetti, regola la tua ricetta tra gli 80°C e i 200°C, in brevissimo tempo preparerai un pasto dall’80% di grassi in meno con sapori unici ed eccezionali.

Non dimenticare di poter memorizzare una modalità cottura a te preferita grazie al pulsante Memory: alla prossima cena con i tuoi amici, potrai soddisfare la richiesta di un “bis”!

Specifiche: Dimensioni: 36 x 36 x 30,2 cm – Capacità: 5L – Peso: 4.6 Kg – Wattaggio: 1300 watt – Materiale: plastico, e Acciaio Inox Caratteristiche speciali: Componenti lavabili in lavastoviglie Autospegnimento:

Pro

  • Potrai conservare in caldo il pasto per ben più di 2 ore, garantendo qualità e sapori eccezionali
  • Fatti aiutare dai 6 programmi automatici per cuocere dal pollo fino alla crostata di frutta
  • Grazie alla Memory function potrai salvare un metodo di cottura per poterlo poi utilizzare alla prossima cena organizzata
  • Il materiale migliore che puoi aspettarti, un mix di plastica e acciaio inox con un rivestimento antiaderente eccezionale

Contro

  • Attenzione alle dimensioni, potrebbero risultare limitate per certe pietanze

6. Tristar Friggitrice Fr-6989: la Croccantezza a Portata di Manopola

Volume elevato, compattezza delle linee e risultati extra croccanti con due semplici manopole

Progettata per essere utilizzata da grandi e bambini? Forse sì grazie all’altissima attenzione nei particolari di una maniglia fredda al tocco, protezione contro il surriscaldamento e semplici piedini antiscivolo.

3.5 L di capienza garantisce la preparazione di stuzzichini e tortine, mentre la funzione grill renderà una croccantezza prelibata, con una potenza fino a 1500W che scalda tutto in un attimo.

Cosa ti serve regolare? Tempo e temperatura! Puoi regolare tra 80°C e 200°C il calore perfetto per la tua pietanza con un timer fino a 30 minuti! Per questo hanno ideato un prodotto simile a un forno/microonde ma con la qualità di una cottura ad aria uniforme.

Friggi, griglia, arrostici e cuoci tutto in cucina, perchè no?

Specifiche: Dimensioni: 32 x 31 x 37 cmCapacità: 3.5L – Peso: 4.46 Kg – Wattaggio: 1500 wattMateriale: plastico,Caratteristiche speciali: Lavabile a mano o cicli leggeri di lavastoviglie Autospegnimento: No

Pro

  • Garanzia 24 mesi su prodotti e accessori per un utilizzo consapevole e duraturo nel tempo
  • Utilizzo tramite manopole per rendere l’utilizzo molto più semplice e pulizia perfetta.
  • Un ottimo mix tra il rapporto qualità e dimensione: adatta a tutti e per utilizzi prolungati

Contro

  • Accessori di difficile reperibilità

Vorresti trovare un prodotto che si distingue dalle precedenti? Eccoti le varianti.

1. KLARSTEIN VitAir Turbo - Friggitrice ad Aria: la Cottura a Tutto Tondo

Ma quanto è carino VitAir Turbo? Con range di temperature così variabili, da 50°C fino a 230°C , sorprendono soprattutto gli accessori presenti (gabbia a griglia, spiedo e griglia).

La parte più allettante sono il doppio rivestimento plastico che permette una visione a 310° del contenuto e le differenti colorazioni dell’elettrodomestico per far incuriosire i vostri ospiti, in cucina.

La presenza di un riscaldatore alogeno ad infrarossi crea curiosità e una grandissima performance di cottura, garantendone la qualità.

Specifiche: Dimensioni: 44 x 44 x 38,5 cmCapacità: 9L – Peso: 9 Kg – Wattaggio: 1400 watt – Materiale: plastico, Caratteristiche speciali: Lavabile in lavastoviglie Autospegnimento:

Pro

  • Coperchio con blocco di sicurezza
  • Timer con 1 ora massima, regolabile in minuti e indicatore acustico
  • Rotabile a piacimento grazie all’ampio coperchio in plastica

Contro

  • Peso maggiore rispetto alle usuali friggitrici ad aria
  • Grandissime capacità e relativo ingombro

2. Arendo - Friggitrice ad aria, mini Forno: Friggitrice o Forno?

Arendo ha deciso di stupirci creando un oggetto non solo versatile ma un vero e proprio mix tra friggitrice ad aria, mini forno ed essiccatrice.

Segue sempre il principio dell’Air Flow ma permette di preparare tantissimi prodotti grazie alla grande capienza e gli incredibili accessori, dati in dotazione (griglia rotante, spiedone, griglie a scorrimento sono solo alcuni).

Gli stessi sono fondamentali per una cottura salutare con elementi di sgocciolamento dei grassi e il raffreddamento stesso. Non dimenticare ovviamente i 10L di capienza: dove li/la mettiamo?

Specifiche: : 36.5 x 34 x 34.5 cmCapacità: 10L – Peso: 6.8 Kg – Wattaggio: 1500 watt- Materiale: plastico – Caratteristiche speciali: Non lavabile in lavastoviglie Autospegnimento: Sì

Pro

  • Tre dispositivi raccolti in un unico e moderno elettrodomestico
  • Facile grazie agli 8 programmi e regolamento manuale
  • Plastica senza BPA

Contro

  • Aumentano le dimensioni e lo spazio che necessita
  • Non è un forno per bambini, mantenere a distanza i più piccoli
  • Leggermente rumoroso rispetto a una Friggitrice ad Aria

Ma non ci basta. Continua a leggere il nostro articolo per entrare nel dettaglio ad analizzare qualche aspetto che ti aiuterà nella scelta del prodotto dalle caratteristiche a te più confortevoli.

Come scegliere la migliore Friggitrice ad Aria:

Ora che abbiamo stilato una bella lista di prodotti e recensioni, vi consigliamo in generale di basare la vostra scelta su determinati parametri; questo per essere sicuri di aver scelto un prodotto adatto a voi e di funzionamento valido.

A partire dalle due aperture principali, a cassetto o libro (e su questa potete scegliere la vostra preferita) cercate sempre i modelli con maggiori parti estraibili e facilmente smontabili. Queste permetteranno un’ottima manutenzione e pulizia.

Essenziale è il raggiungimento di temperature di cottura di 200°C che assicureranno ottima preparazione dell’alimento e un cestello di dimensioni adeguate alle vostre esigenze.

Infine diamo ovviamente un occhio al portafoglio, considerando quanto la tecnologia valga e che ci permetterà, soprattutto nel caso non si abbia un forno ventilato installato, che stiamo andando a comprare un elettrodomestico 2 in 1.

Perchè Scegliere una Friggitrice ad Aria?

Essendo questo elettrodomestico un elemento nuovo sul mercato, riassumiamo le caratteristiche di quelli tradizionali e compariamoli:

Friggitrice tradizionale: l’invenzione della friggitrice ad aria è stata ideata per contrastare completamente la funzionalità di quelle tradizionali.

In questo caso abbiamo a che fare con un elettrodomestico di diverso funzionamento: infatti è essenziale un serbatoio di olio da friggere, all’interno del quale, il cibo viene cotto ad immersione. 

Ogni tanto volete permettervi un bel piatto di patatine fritte? Ok, considerate allora che cibi fritti non sono certamente i più sani e molte volte aumentano troppo le calorie. Ma crea una croccantezza e sapore unico nel suo genere.

Presenta maggiori elementi come filtri e timer per ottimizzare la cottura e quindi da dover controllare e cambiare regolarmente per mantenere sempre la qualità:Inoltre la presenza di olio bollente rende pericoloso il suo utilizzo.

Considerare sempre anche lo smaltimento dell’olio esausto, nel modo maggiormente corretto ed ecologico.

Perché dovresti scegliere una Friggitrice ad Aria?: Garantisci la qualità ai tuoi cibi, lasciati stupire dalle nuove sfumature di gusto e rapidità di preparazione, pensando anche ai grandi risparmi che questo comporti. 

friggitrice-ad-aria-o-forno-ventilato

Forno tradizionale: anche se la modalità di cottura risulta essere la medesima, quel che differenzia questi due elettrodomestici sono: dimensioni, le funzioni disponibili, il consumo energetico ed il prezzo.

Maggiormente indicato per la preparazione di pane, pizza e alimenti lievitati, per le cucine spaziose ma più impegnativo da pulire.

Considerate le molteplici funzioni dei forni più moderni, nei consumi medi dagli 800W ai 2000W a seconda delle classe energetica e prezzo dai 150-200+ euro.

Perché dovresti scegliere una Friggitrice ad Aria?: A livello pratico riassume tutti gli aspetti essenziali. Avvicinandosi più ad un forno, in mancanza completa di olio, ottieni in poco spazio e con poche mosse, tra preparazione e pulizia, tutto quello che vuoi.

Quindi, Quale Modello Dovresti Scegliere?

La nostra più grande soddisfazione è quella di essere stati sufficienti chiari ed esplicativi nelle differenze dei prodotti elencati ed averti aiutato a scovare le caratteristiche che la Friggitrice ad Aria Migliore dovrebbe avere, per te. 

Siamo riusciti a trovare il regalo di Natale ideale per tua nuora o l’elemento mancante nella tua lista di nozze? Bhè in ogni caso non possiamo che farti i migliori auguri e abbracciarti “virtualmente” per essere riusciti nel nostro intento.

Friggitrice ad Aria: recensione sulla qualità o utilità? Lexibites predilige la qualità, per questo abbiamo scelto per l’ufficio, la Philips Airfryer XXL!

Passiamo a te la mano e ricordati di lasciarci un commento qualunque sia la tua perplessità o suggerimento. Siamo Qui, Per te.

5-Cose-che-Non-Sai-sulla-Friggitrice-ad-Aria-Come-Funziona

5 Cose che Non Sai sulla Friggitrice ad Aria: Come Funziona

Stanco di cercare la ricetta giusta, veloce e leggera per la tua dieta? Vorresti cucinare il fritto in un nuovo modo moderno ed economico ma soprattutto che non faccia odore in casa?

Bene pensiamo che tu debba informarti su un nuovo elettrodomestico, proprio quello che abbiamo il piacere di descriverti in questo articolo: la Friggitrice ad Aria.

Come Funziona?

5-Cose-che-Non-Sai-sulla-Friggitrice-ad-Aria-Come-Funziona

Siamo stati per primi incuriositi da questo piccolo robottino, dopo diverse ore di ricerca, per la capacità rivoluzionaria che porta in cucina. Non solo le classiche patate fritte sono alla portata infatti di questa tipologia di cottura “ad aria”. 

Vediamo quindi insieme cosa sia esattamente e come funzioni, per toglierci tutti i dubbi sul fatto che possa essere superflua nelle nostre cucine (dato che non lo è!)

Quindi, cos'è la Friggitrice ad Aria e Come Funziona?

La Friggitrice ad Aria è un nuovo elettrodomestico, presente sul mercato: permette di cucinare cibi variegati, senza l’utilizzo di olio, sfruttando delle correnti a turbine di aria calda che raggiungono, all’accensione, fino a 200ºC (che combinazione, la stessa temperatura di frittura dell’olio).

punto fumo

fonte: counsellingnutrizionale.altervista.org

Molto piú rapido di un forno tradizionale, non serve portarlo a temperatura (pensa all’economia che ne conviene!).

Parliamo relativamente di un elettrodomestico di nuova generazione; la Friggitrice ad Aria si presenta con aperture differenti, display e manopole tecnologiche, principalmente costituita da un cassetto all’interno del quale si trova un cestello per contenere il cibo che vorremmo friggere.

Questo elemento, in alcuni modelli, risulta rimovibile, indice anche della possibile cottura di diverse pietanze ed ingredientiAltre volte il cestello è sostituito da delle griglie, assumendo in realtà l’aspetto di un piccolo fornetto (ne parleremo più avanti, abbi pazienza).

Da queste immagine possiamo cucinare quasi tutto, senza olio. Ma se non volessimo rinunciare anche ai sapori tradizionali? In molti modelli vi é un apposito contenitore per l’olio in modo da mescolarlo comunque alla cottura oppure pensate anche di spennellare la carne o le patate con poco olio, se preferite non perdere il gusto di ungersi le mani!

Ecco le 5 Cose che Non Sai sulla Friggitrice ad Aria

  • 1. Semplice da Pulire

Paura di non riuscire ad arrivare dappertutto? Molti dei modelli di friggitrice ad aria sembrano essere dei bussolotti chiusi e inaccessibili. A pensarci bene però, quale l’elemento principale che pulisci quando cucini? La pentola dove hai cotto le bistecche oppure la teglia con dentro pollo e patatine, vero?

Bene, con la Friggitrice ad Aria sarà lo stesso principio. Il vassoio e il cestello sono totalmente removibili e lavabili separatamente. Oltretutto in una cottura ad aria, sarà difficile sporcare particolarmente l’elettrodomestico.

Utilizza sempre spugne e panni non abrasivi e qualora ci fossero odori persistenti e sgradevoli alla cottura, utilizza dell’acqua semplice e prodotti appositi per l’interno. 

Qui troverete maggiori dettagli per effettuare un utile ed efficace procedura di pulizia.

  • 2. Puoi evitare di utilizzare l’olio di frittura

Diciamola tutta, non se ne poteva proprio più! I nostri bimbi vanno pazzi per le patatine fritte, tuo marito o tua moglie adora i nuggets di pollo e tu non puoi rinunciare al pesce fritto?

Bene, con questo elettrodomestico puoi dire addio ai litri di olio da frittura che utilizzi da sempre e al tuo lavandino stracolmo di pentole dallo sporco piú ostinato.

Come anticipato, i turbini di aria bollente sono complici della cottura di pietanze in questo elettrodomestico. Non servirà, a proprio gusto ovviamente, inserire alcun olio di cottura per ottenere comunque croccanti e saporitissimi fritti in casa.

Finalmente potrai dimenticarti quindi delle bottiglie di olio usato sotto il lavandino, che tutti i mesi, dovevi portare allo smaltimento rifiuti, garantendo qualità e leggerezza ai tuoi manicaretti.

  • 3. Cibo Piú Sano

Dalla televisione ai ricettari che consultiamo per sorprendere la famiglia e amici, in tavola, troviamo piatti a base di verdure e prodotti bio come i più sani da preparare.

Scontatezze assolute? Una dieta variegata è alla base della migliore gestione del nostro corpo e metabolismo. Importante quindi cambiare e non rinunciare a nulla nei nostri piatti.

La Friggitrice ad Aria inoltre assicurerà la preparazione di pasti più leggeri anche per chi non potrebbe mangiarne, quindi, perché non approfittarne? 

Scordatevi allora di  immergere i cibi in copioso olio bollente di cottura e siate finalmente voi a controllare le quantità e la qualità della pietanza in preparazione.

  • 4. Non solo Fritti

Nonostante la parola stessa ci faccia pensare solamente a pesce e pollo fritto, apriamo gli occhi! Sul web possiamo trovare tantissimi ricettari che partono certamente dalle patate fritte ma sono capaci di arrivare persino alla cottura del soufflé

Secondi, contorni e dessert sono le principali tipologie di piatti da preparare con la Friggitrice ad aria ma sappiamo che creatività e curiosità non hanno fine! 

Se ti hanno regalato questo elettrodomestico per il tuo compleanno oppure vuoi fare un bel regalo per Natale, ti suggeriamo di aggiungerci una guida alle migliori ricette, anche fai da te. Un regalo personalizzato vince sempre!

  • 5. Risparmio Energetico

Sembra assurdo che possa vincere anche sulle nostre bollette della luce? La tecnologia é nostra padrona (quasi). I suoi passi da gigante sono stati fatti per sorprenderci e aiutarci, ogni giorno.

Il principio di riscaldamento a turbini di aria, bollenti, garantisce il raggiungimento di temperature altissimi in tempi record, dimenticandoci quindi di attendere il riscaldamento dell’olio in padella e del raggiungimento della temperatura in forno.

Inserisci la pietanza, accendila, imposta la temperatura e procedi alla cottura. Veloce ed essenziale, controllabile in fase di preparazione. Ah, é già pronto? A tavola!

Domanda delle Domande: Risulta Conveniente per Me?

Arrivati a questo punto, non vediamo che gli aspetti positivi di questo elettrodomestico. Noi di Lexibites vogliamo però portarti a riflettere su tutti gli aspetti del prodotto e quindi, prima fra tutti, Conviene acquistarlo?

  • , se sei una persona dinamica e creativa, che cerca la comodità e un divertimento nella preparazione di cibi “nuovi” per i tuoi ospiti e la tua famiglia.
  • , se vuoi preparare tutto in poco tempo, badando sempre alle alte potenze (tra gli 800 ed i 2000 Watt) che il motore può raggiungere (tipo, ricordati magari di non farla funzionare mentre hai aria condizionata e lavatrice in funzione!)
  • , se non puoi mangiare i fritti standard, magari per patologie anche lievi di fegato e pancreas. Non rinunci ai tuoi cibi preferiti ma risulta d’obbligo rispettare certi aspetti salutari, nella tua dieta.
  • E infine , se cerchi una variante al forno ventilato che non hai installato in casa e non vuoi rinunciare a un bel pollo “allo spiedo” e un pesce croccante, cotto a puntino.

Ti chiederai “ma allora é perfetto”? No, purtroppo, la perfezione non esiste (anche se Lexibites ci si avvicina 🙂 ).

Ecco alcuni punti deboli (ai quali però si può ovviare): 

Attenzione alle quantità introdotte. L’aria sì, passa dappertutto, ma non é un caso se friggete le patatine fritte in una bella pentola capiente per tenerle tutte distribuite uniformemente, vero?

Ecco, un ammasso di materia prima potrebbe comportare una cottura non omogenea

Il limite delle verdure pastellate. Mantenere quella croccantezza, anche utilizzando olio che ne deriva dalla cucina di queste prelibatezze, non risulta fattibile nemmeno ai più abili purtroppo.

Consigliabile sempre controllare. Abbiamo a che fare con un elettrodomestico dalle dimensioni di una stampante laser, alcune senza apparenti vie di controllo, dall’esterno. Questo non significa che faccia tutto, alla perfezione, da sola. Quindi un po’ di manualità aiuta sempre al raggiungimento del miglior manicaretto

Cucina in Sicurezza i Tuoi Fritti (e non!)

Davanti a un elettrodomestico, soprattutto al primo uso, sempre munirsi di istruzioni (se non c’é mamma a ricordarvelo, eccoci qui!).

Nell’utilizzo ricordatevi sempre di limitarsi alle quantità indicate e a tutti gli aspetti di corretta chiusura dei cassetti di cottura. 

La friggitrice ad aria infatti raggiunge temperature molto alte. Avete presente quando aprite il forno a 200ºC e avete addosso gli occhiali? Allontanare sempre  il viso dalle fonti di calore.

Qualora sentiste sgradevoli odori mentre siete in cottura, spegnete l’apparato e solamente una volta raffreddato controllate che i vani di utilizzo siano sgombri da precedenti resti di cibo e correttamente chiusi.

Infine, quando adoperate i prodotti per la pulizia, siate cauti e non troppo “violenti”: dopo aver staccato la spina di alimentazione, avanzate nei punti raggiungibili con una spugna morbida e nel caso, anche, giratela a testa in giú per assicurarvi di aver raggiunto una pulizia completa.

A qualcuno è venuto un certo languorino?

Riassumendo, dalle patatine fritte ai nuggets di pollo, abbiamo raggiunto una completa spiegazione sulla Friggitrice ad Aria e come funziona.

Ricordatevi, a meno che vi siano patologie che affettano fegato e pancreas, il fritto non fa male.

Allo stesso tempo questo nuovo elettrodomestico, per la nostra cucina, può essere un bellissimo regalo sorprendente, per un amico amante per la cucina bio o perennemente a dieta! Se vuoi qualche consiglio d’acquisto, guarda la nostra recensione per trovare la friggitrice ad aria migliore sul mercato qui

Il nostro consiglio é di pensare a tutte le innovazioni nel mondo della cucina che il mercato ci sta offrendo e di provarle, con curiosità e passione. Dopo tutto come abbiamo fatto quando é arrivato il forno a microonde nelle nostre case, ricordate?  

Speriamo di avervi spiegato sulla Friggitrice ad Aria, qualora vi fossero dubbi, domande o consigli, lasciateci un commento. Lexibites continua…

Top-5-Pentola-a-Pressione-Lagostina-Per-il-2020

Pentola a Pressione Lagostina: 5 Prodotti, Un’unica Grande Garanzia

Benvenuto! Siamo proprio felici di approfondire un argomento di cucina che sta tanto a cuore a noi italiani: si tratta di un modo unico per cuocere il cibo in modo naturale e con ottime garanzie. Si, esatto, si tratta proprio della pentola a pressione Lagostina.

Dopo ore di ricerche e giorni a chiederci quale fosse la migliore pentola a pressione sul mercato, ci siamo accorti che il primo pensiero ricorrente, grazie a mamme e nonne, tocca proprio a Lagostina

Top-5-Pentola-a-Pressione-Lagostina-Per-il-2020

Vuoi preparare un contorno di verdure dal sapore unico per una cena romantica? Cerchi un trucco per mantenere la morbidezza della carne e la rapidità nel cucinare un arrosto da fare invidia? Speriamo proprio che ti divertirai nella lettura di questo articolo.

Accendi i fornelli e prepariamo l’antipasto: 🙂

Perché Lagostina è la Migliore Marca di Pentole a Pressione:

Dalla televendita al supermercato, sappiamo che esistono centinaia di marche produttrici di pentole a pressione. Perché Lagostina rappresenta la marca piú prestigiosa in commercio, in tutto il mondo da oltre 30 anni? Semplice, la risposta è proprio qui sotto:

  • Prima in Italia e tra le prime in Europa, Lagostina introduce l’acciaio inox tra i materiali innovativi in cucina. Questa nuova lega ha reso il pentolame una garanzia. Il contenuto in Cromo permette di non arrugginire: detto stainless in inglese ovvero senza macchia.

  • La pentola a pressione rientra tra i prodotti maggiormente commercializzati da Lagostina: si differenzia dalla pentola a vapore per la versatilitá del suo utilizzo permettendo una cottura piú veloce e indirizzata anche a cibi liquidi come zuppe e brodi. Per maggiori informazioni sulla differenze del prodotto, clicca qui

  • Un prodotto, una garanzia (si diceva una volta): ebbene la stessa casa produttrice assicura 25 anni di assistenza sul prodotto (se utilizzato propriamente). Come dice la parola stessa, permette di credere nella durabilitá del prodotto quindi sarete liberi di sbizzarrirvi con le vostre creazioni.

  • Un occhio al design, no? Le linee e la qualitá dei materiali si sono evolute con i tempi contribuendo a mantenere una modernitá anche nei colori e nei modelli. La versatilitá del prodotto garantisce la stessa anche in dimensioni, permettendoci di trovare quel che piú gradiamo per la nostra cucina.
  • Soffermiamoci sull’utilizzo di questo prodotto: la pentola a pressione aumenta la velocitá in preparazione degli alimenti, la possibilitá di preparare minestroni e zuppe di verdure ricchissimi. Ricordati, mantenere una cucina sana è essenziale, sempre, per grandi e piccini.

Vi ricordate La linea di Osvaldo Cavandoli? Ai tempi del Carosello non si aspettava altro che osservare questo omino affrontare ostacoli intramontabili solamente per trovare la sua “casa”. Cosa è infatti una cucina senza Lagostina? 

Leggiamo insieme le opinioni sulle cinque migliori pentole a pressione sul mercato di oggi. Pronti a farvi sorprendere da Lagostina?

Top 5 Migliori Pentole a Pressione Lagostina Per il 2020

1. Lagostina IRRADIAL Control: la pressione in cucina non è mai stata cosí facile

Una vera e propria rivisitazione della classica pentola a pressione: con un controllo manuale molto pratico, dall’estrema semplicitá anche nella pulizia dei componenti.

Irradial Control prodotta in 3 taglie (3,5L, 5L e 7L) è adattabile a tutti i piani di cottura, compreso quello di induzione. Il coperchio flessibile semplifica l’apertura e la valvola di esercizio risulta facile da aprire e da pulire.

Speciale é la valvola a rilascio controllato che permette un moderato rilascio di liquidi, per una cottura costante e senza dispersione di calore. Anche il triplo fondo in acciaio-alluminio-acciaio contribuisce a una cottura uniforme e senza attaccature.

Specifiche: Peso 2.62Kg – Dimensioni 36 x 24 x 21 – Diametro 22 cm – Capacitá 3.5L, 5L e 7L – Materiale: Metallo – Caratteristiche Speciali: lavabile in lavastoviglie

Pro

  • Permette di preservare più vitamine e più gusto aggiungendo meno condimenti perché la cottura a pressione non disperde le proprietà nutrizionali e il sapore dei cibi.
  • E' sicura con i suoi cinque dispostivi di sicurezza
  • E' facile da usare grazie al suo coperchio flessibile e senza posizioni obbligate.
  • Adatto a tutte le tipologie di fornelli da cucina

Contro

  • Mancata protezione anti-scottatura nei manici
  • Fondo apparentemente sottile alla vista
  • Particolare attenzione alla valvola, seguire le istruzioni d’uso

2. Lagostina La Classica: Design Classico Con Tecnologia Moderna

Prodotto dall’eleganza unica, Lagostina La Classica risulta per molti essere la migliore pentola a pressione sul mercato

Rivista nell’estetica e nell’eleganza del prodotto senza necessariamente modificare la vera qualitá che cerchiamo quando pensiamo a Lagostina.

Presente sul mercato con 6 opzioni in capacitá, include un cestello per la cottura a vapore, un dosatore e un fantastico ricettario per non smettere mai di imparare. Il corpo della pentola a pressione è totalmente in acciaio inox 18/10, lucido fuori e satinato dentro, igienico, resistente e duraturo. 

Difficile denotare aspetti negativi di questo prodotto, eccelle in garanzia e qualitá sotto tutti gli aspetti.

Specifiche (modello 7L): Peso 2.31Kg – Dimensioni 32 x 22 x 26 – Diametro 22 cm – Capacitá 3.5L, 5L, 6L, 7L, 9L e 12L – Materiale: MetalloCaratteristiche Speciali: lavabile in lavastoviglie

Pro

  • Due valvole presenti, una di sicurezza dall’ottima qualitá
  • Manici in plastica anti-scottatura
  • Fondo molto alto per cottura completa del prodotto

Contro

  • Necessaria manualitá nell’utilizzo
  • Attenzione alla scelta della capacitá date le varie opzioni
  • Parti in plastica ed acciaio

3. Lagostina Clipso Perfect: La Pentola a Pressione Che Tiene il Tempo

Una vera simpatia per la nostra cucina, Lagostina sperimenta la semplicitá di un prodotto anche per i giovani, per chi ha bisogno di una mano in cucina e ama sperimentare.

Lagostina Clipso Perfect é un ottimo compromesso qualitá/prezzo: facile apertura del coperchio, a una mano, e timer intelligente sará come avere un assistente in cucina. Cestello per cottura a vapore e ricettario corredano il tutto.

Il corpo in acciaio inossidabile 18/10 e il fondo Lagoseal Plus a tre strati acciaio-alluminio-acciaio, adatto anche all’induzione, offrono una ottima diffusione del calore

La valvola di sicurezza a scarico verticale aiuta nella cucina omogenea del preparato e il fondo incapsulato, ricoperto da tre strati acciaio-alluminio-acciaio, non lasciano dubbi sulla qualitá.

Specifiche : Peso 2.62Kg – Dimensioni 36 x 24 x 21 – Diametro 22 cm – Capacitá 6L – Materiale: Metallo ​- Caratteristiche Speciali: lavabile in lavastoviglie (attenzione al timer)

Pro

  • Apertura coperchio ad una mano, senza sforzi
  • Timer con avviso acustico dopo entrata in pressione della pentola
  • Colorazione moderna e dimensioni compatte

Contro

  • Mancata gamma di varietá in capacitá (solo 6L)
  • Maggiormente ingombrante riguardo altri modelli classici
  • Possibile anneritura interna, pulire regolarmente per un’ottima manutenzione

4. Lagostina 7505 MIA: Eleganza e Modernitá in Una Sola Parola

Torniamo alle classiche dimensioni da 3.5L, 5L e 7L: Lagostina MIA mantiene le caratteristiche classiche adornata in piú da piccoli accorgimenti, piú utili che mai. 

Parzialmente in plastica e in acciaio, presenta manopole in Bachelite rimovibili per adattarsi a tutti gli utilizzi e spazi. Inoltre la funzione LEVERBLOCK impedisce l’apertura del coperchio sotto pressione.

Doppio dispositivo sulla valvola di sicurezza, non ci fa dimenticare la sua funzionalitá nella preparazione di manicaretti, vellutate e verdure invidiabili.

Specifiche (modello 5L): Peso 2Kg – Dimensioni 33 x 24 x 22 – Diametro 22 cm – Capacitá 5L – Materiale: Metallo – Caratteristiche Speciali: lavabile in lavastoviglie (eliminare maniglie)

Pro

  • Maniglie in Bachelite rimovibili per lavaggio in lavastoviglie
  • Versatilitá nella capacitá in litri utilizzabile da 1 a 5 persone.
  • Valvole migliorate e controllate e adatte al controllo della cottura

Contro

  • Mentenere una pulizia di valvole ad ogni utilizzo
  • Attenzione nell’inserimento delle maniglie in plastica, leggere istruzioni
  • Sfiatare con attenzione tramite valvola per evitare schizzi bollenti

5. Lagostina Domina Vitamin: Easy Opening che Domina la Cucina

Un prodotto completo ed eccezionale, Lagostina Domina Vitamin diventa padrona in cucina. La fascia di alluminio “a vista” mantiene la sua eleganza e risponde a tutte le necessitá di cottura.

La nuova valvola di apertura assume due posizioni, la prima ideale per la cottura di verdure ed alimenti delicati, la seconda dedicata con attenzione a carne e pesce, migliorandone la velocitá di cottura.

L’apertura easy click permette maggiore sicurezza in chiusura come anche il sistema Leverblock evitando spiacevoli sorprese. Il nome assicura una preservazione di vitamine e gusti autentici senza la necessitá di eccessivi condimenti.

Specifiche : Peso 3Kg – Dimensioni 31,8 x 24,4 x 23 – Diametro 22 cm – Capacitá 5L – Materiale: Metallo – Caratteristiche Speciali: corpo lavabile in lavastoviglie (non il coperchio)

Pro

  • Ottima sfiatatura verso l’alto diretto alle cappe di aerazione
  • Sistema di apertura/chiusura facile e intuitivo (raggiungimento del click)
  • Valvola a doppia funzione di ottimo controllo

Contro

  • Assenza di protezione plastica sulle maniglie
  • Coperchio non adatto al lavaggio in lavastoviglie (si rischia cancellazione scritte)
  • Limitazione di capacitá ai 5 litri (dalle 2 alle 4 persone)

Non so a voi ma a noi ci é venuta una certa fame… siamo pronti a passare alla portata principale, manca solo chi apparecchi la tavola!

Ma Come Si Usa La Pentola a Pressione Lagostina?

Ci sono poche ma importantissime ragioni per cui la tua pentola a pressione non deve essere utilizzata casualmente. Ci sono operazioni da compiere con attenzione, per la salvaguardia della nostra salute e della garanzia stessa del prodotto.

Noi di Lexibites non badiamo solamente a darti informazioni sulla migliore pentola a pressione sul mercato, teniamo anche al fatto che tu ne faccia un utilizzo sano, ragionevole e duraturo. Vediamo come:

  • Non Cucinare Cibi Secchi

Qualsiasi pietanza introdotta in una pentola a pressione necessita di un liquido di cottura. Che sia anche solo acqua o brodo vegetale, non lasciare cibi secchi all’interno durante la cottura.

All’interno è presente una tacca massima per il liquido, ricordati il limite minimo di 250ml. Importante regolare inoltre la quantitá di cibo introdotto per non sovraccaricare la valvola di scarico. Come diciamo sempre, leggere le istruzioni.

  • Attenzione al Sistema di Chiusura

Assicurarsi sempre di aver rispettato gli agganci al coperchio alla pentola. Un’accurata chiusura comporta un raggiungimento della pressione in tempi corretti. Se ti riesce difficile chiudere con decisione la maniglia, fatti aiutare in casa.

Le guarnizioni di cui è dotata la pentola sono la chiave del raggiungimento della pressione richiesta, senza fuoriuscita del liquido di cottura.

  • Come Metterla Sul Fuoco?

Sottolineato in precedenza, Lagostina ha creato ottime pentole a pressione adatte a tutti i ripiani di cottura.

In generale, preparati gli ingredienti della vostra cenetta, accendete il fornello a fiamma alta. Una volta raggiunto il tradizionale fischio, abbassate la fiamma e cominciate a calcolare i tempi. La pressione é raggiunta, il resto tocca a voi!

  • Attenzione all’Apertura Delle Valvole

Questo passo è molto importante per la vostra sicurezza. Non aprite mai la valvola quando la pentola si trova ancora sul fuoco, potresti anche ustionarti!

Spegnete i fornelli, attendete qualche minuto, spostate la pentola ed aprite la valvola, lasciando sfogare il vapore. Ora aprite il coperchio et voilá!

  • Utilizzala Anche Per Sterilizzare

Avete raccolte quelle splendide albicocche in giardino ed é ora di preparare la marmellata? Bene, ti consigliamo di sperimentare la sterilizzazione dei vasetti con la pentola a pressione. Questo passaggio sará fondamentale per la conservazione del prodotto.

  • Preoccupato Per le Tempistiche di Cottura?

Ti riportiamo una semplice tabella che da ottime dritte sulla preparazione di alcuni alimenti essenziali della cucina italiana:

come-si-usa-pentola-a-pressione

fonte: misya.info

Puoi trovare anche gustosissime ricette sui piú famosi blog di cucina italiana.
Ma insomma, cosa aspetti?

In linea di massima ti abbiamo assistito in linee guida generiche sull’utilizzo di questo piccolo elettrodomestico. Per approfondire ulteriormente l’argomento trovi altri suggerimenti qui.

Lagostina è la Nostra Scelta, Ecco Perché Dovrebbe Essere Anche la Tua.

Siamo molto felici di essere arrivati a questo punto, al dessert, insieme a te. Cerchiamo la qualitá in tutti i prodotti, studiati e recensiti, per rendere la tua cucina piú sicura e sana.

Crediamo fortemente nella qualitá della pentola a pressione Lagostina e il nostro prodotto preferito è (rullo di tamburi…) La Classica per la sua versatilitá in dimensione e garanzia di utilizzo.

Amiamo cosí tanto la cucina che insistiamo nel vivere questi momenti, riuniti in famiglia, in attesa dei complimenti degli ospiti: con Lagostina anche la suocera non potrá che sorridere.

Ricordati di Lexibites quando sarai in dubbio sull’acquisto di un prodotto per la tua casa e lascia nei nostri commenti anche la tua opinione sull’utilizzo della pentola a pressione. Buon appetito!

Migliori Forni A Microonde Per il 2020

5 Migliori Forni A Microonde Per il 2020 | Guida all’Acquisto & Recensioni

Sei tornato a casa tardi dal lavoro e sei affamato. Non vedi l’ora di gustare una bella ciotola di popcorn davanti al tuo film preferito? Ti sei dimenticato di scongelare la carne prima di andare al lavoro ed è già ora di cena

Da quando questa magica scatola è entrata nella nostra cucina, cucinare e riscaldare è diventato un gioco da ragazzi: dai cibi pronti allo scioglimento del burro in pochi secondi, ha reso il nostro mondo ben più pratica e accessibile a tutti.

Migliori Forni A Microonde Per il 2020

Chi non vorrebbe un microonde nella sua cucina? Il suo utilizzo è sempre molto discusso spesso parlando di cucina spazzatura ma i migliori forni a microonde possono invece semplificare la nostra vita in un batter d’occhio anche solo la preparazione di una tazza di tisana.

Ci piace pensare che la fantasia culinaria non ci basti mai e che il migliore forno a microonde ci debba meravigliare grazie all’avanzata tecnologia del 2020!

Quindi, dopo aver fatto ricerche per più di 48 ore, senza stancarci mai, abbiamo selezionato le migliori marche di forni a microonde per te, per noi e tutti componenti della nostra famiglia!

Le Nostre Scelte Migliori

il Migliore In Termini Complessivi: Samsung MG23F302TAK Forno a Microonde

“Molteplici funzioni rendono questo prodotto insuperabile”

il Migliore In Termini Di Spazio: Whirlpool Max 39 WSL Forno a microonde + Grill

“Compatto, in soli 13 litri, rende il massimo in cucina”

il Migliore In Termini Di Spazio: SPICE SPP043-W Jalapeno Light

“Dall’utilizzo super intuitivo, essenziale in ogni funzionalità, ottimo per adulti e bambini”

il Migliore In Termini di Convezione: Severin MW 7865

“Incredibile per le cotture, puoi cucinare tramite 9 programmi automatici come in forno”

Per darti maggiori dettagli e aggiungere alla lista i migliori forni a microonde sul mercato, abbiamo selezionato e ampliato la descrizione di cinque prodotti incredibili.

5 Migliori Forni a Microonde Per il 2020

1. Samsung MC28H5015CS: il forno a microonde combinato

“Se stai cercando l’eleganza e la praticità per cucinare senza troppi pensieri e allo stesso tempo sbizzarrirti con nuove ricette, aiutato dalla grande tecnologia di Samsung:”

Il capolista in termini di qualità, Samsung presenta un elettrodomestico dalle funzioni strabilianti. Le 15 modalità di cottura ti permettono di spaziare grazie alle combinazioni possibili passando dal classico scongelamento alla preparazione dello yoghurt fatto in casa.

E’ possibile inoltre preparare autentiche ricette tradizionali facilmente reperibili in internet: per chi ha poco tempo, è l’ideale!

Puoi comodamente cucinare anche cibi dall’odore persistente grazie alla funzione “deodorante”, utilizzare tutto lo spazio interno grazie alla possibile rimozione del piatto rotante e sperimentare la funzionalità ECO.

Specifiche: Peso 17,5 Kg Dimensioni 51,7 x 47,6 x 31 cm – Capacità 28 litri – Wattaggio 900 Watt – Grill Sì (1500 W) – Ventilato Sì –Display ed interno digitale con interno in vetroceramica smaltato

Pro

  • Capace di procedere nella cottura di ricette tradizionali fino a 200°C
  • Funzione lievitazione per la preparazione di torte e impasti
  • 2 griglie ad altezza differente per funzione grill

Contro

  • Può risultare ingombrante su superficie di appoggio standard
  • Ricettario ufficiale Samsung non ancora redatto (coming soon)
  • Leggere istruzioni per utilizzo corretto, poco intuitivo (non adatto a tutti)

2. Samsung MG23F302TAK: uno standard dall’eleganza raffinata

“Se ami la semplicità di utilizzo ma non rinunci ai passi della tecnologia odierna. Ricordati però che questo prodotto non sostituisce un forno a tutti gli effetti.”

Non veniamo abbandonati da Samsung nella ricerca di un’alternativa più classica e dall’utilizzo semplificato. Non dimentica le avanzate funzionalità ma ne rende l’utilizzo più intuitivo grazie ai classici tasti con disegno e manopola.

Pulito con semplicità grazie all’interno in vetroceramica, rientra in una classe inferiore rispetto al precedente per prezzo senza eliminarne l’eleganza.

Alcuni materiali impiegati per la stabilità del forno in se’ risultano di gamma inferiore e quindi bisognerà prestare maggiore attenzione all’utilizzo.

Funzione scongelamento e grill presente, Samsung sta diventando un big anche nella produzione dei migliori forni a microonde. 

Specifiche: Peso 13 KgDimensioni 49 x 67,3 x 25 cmCapacità 23 litri – Wattaggio 800 Watt – Grill Si (1100W) – Ventilato No – Display ed interno – digitale con interno in vetroceramica smaltato

Pro

  • 5 tipi di cottura aiutano nelle cotture standard, dal cibo pronto alle tue creazioni
  • Auto spegnimento tramite timer con avviso sonoro
  • Funzionale e velocissimo nello scongelamento adatto a tutti.

Contro

  • Scarsa visibilità interna legata a una densa griglia e luce a potenza limitata
  • Funzione Grill di efficienza limitata dato un unico filamento a potenza limitata
  • Rumoroso in funzione, non adatto per luoghi di lavoro discreti

3. Candy CMXG 30DS: programma il tuo cibo a piacimento

“Se preferisci adattare la preparazione del cibo alle tue preferenze. Tecnologico ma allo stesso tempo basico nella programmazione.”

Non dimentichiamo come migliore marca di forni a microonde Candy, evoluta in ogni suo passaggio alla tecnologia ma amante delle tradizioni.

Questo forno a microonde e grill dall’ampia capienza (fino a 30 Litri) raggruppa nelle sue capacità anche un’ottima corporatura stabile e facilissima pulizia.

Evoluto nella funzione defrost, permette di scongelare i cibi in pochi minuti mantenendo quindi la massima qualità e di cucinare cibi semplici. Fare attenzione alla mancata ventilazione e quindi al prodotto da destinarsi (leggere le istruzioni).

Ti permette di programmare a tuo piacimento la potenza di cottura, elemento non indifferente quando desideriamo seguire delle ricette o modi di cottura.

Specifiche: Peso 16 KgDimensioni 50 x 40 x 50 cmCapacità 30 litri – Wattaggio 900 Watt – Grill Si (1000W) – Ventilato No – Display ed interno – digitale con interno metallico rivestito

Pro

  • Grandissima qualità dei componenti e resa in prezzo ottima
  • Possibile App da scaricare per consultare ricette
  • Aree ventilazione laterale-posteriore, parte superiore usabile in appoggio

Contro

  • Potenza limitata a 700W nello scongelamento, comporta maggior tempo
  • Avviso acustico prolungato, a volte fastidioso
  • Necessaria lettura delle istruzioni. Utilizzo non solo basilare

4. Candy EGO-G25DCO: design unico e allegro per il tuo microonde

“Se cerchi un elemento di design per la tua cucina, che non abbandona la molteplicità di funzioni e mantiene un aspetto giovanile. Ricordati che è comunque un apparecchio da studiare tramite le istruzioni.”

Questo prodotto non fa dimenticare la facilità della cucina tramite forno a microonde. Dai 13 programmi per cucinare ma dalla pulsantiera ridotta, possiamo aspettarci soltanto fantastici risultati.

Manopola e tasti rendono questo elemento essenziale della cucina un ottimo mix tra tradizione e tecnologia. Solamente 5 potenze selezionabili ci aiutano nella selezione conferendogli ottime prestazioni.

La funzionalità EXPRESS infine lascia determinare a noi, in step da 30 secondi, quanto manca alla cottura o riscaldamento della bevanda e del manicaretto preparato per gli amici.

Specifiche: Peso 13.4 KgDimensioni 57 x 45 x 36   cmCapacità 25 litri – Wattaggio 900 Watt – Grill Si (1000W) – Ventilato No – Display ed interno – digitale con interno metallico rivestito

Pro

  • Unico elemento di design, dagli spigoli arrotondati, molto giovanile
  • Presenza del vassoio Crunchy, fantastico per gratinare nella funzione combi
  • Molteplici funzioni di cottura, leggere bene le istruzioni di utilizzo

Contro

  • Funzionamento poco intuitivo al primo utilizzo
  • Particolarmente rumoroso nella funzione grill
  • Mancata ventilazione, può provocare condensa se presente eccessivo liquido

5. Candy CMW2070M: l’intramontabile classico microonde per te!

“Se vuoi un classico microonde, dimenticando i display digitali e delle funzioni avanzate. Se ne fai un utilizzo base pensiamo sia l’elemento più essenziale a cui ti puoi dedicare.”

Candy ha pensato a mantenere la tradizione delle due semplici manopole girevoli, per selezionare il tempo e il livello di potenza desiderato. Ottimo nella funzione defrost che a tempo accelera la pronta cucinatura della tua pietanza.

E’ stata prodotta anche la variante con display per chi volesse un prodotto avanzato rispetto allo standard presentato. Un grandissimo rapporto tra qualità e prezzo rendono questa produttrice la migliore marca di forni a microonde sul mercato. 

Funzionalità prettamente meccanica, raggiunge 700W di potenza con una capienza standard di 20 Litri. Silenzioso e dall’utilizzo così semplice da essere un prodotto adatto per adulti e bambini.

Specifiche: Peso 10.5 KgDimensioni 45.2 x 33.5 x 26.2   cmCapacità 20 litri – Wattaggio 700 Watt – Grill Si (1000W) – Ventilato No – Display ed interno – assente con interno metallico rivestito

Pro

  • Libertà dalla tecnologie touch, scelta di utilizzo personalizzabile
  • Dimensioni contenute ma piatto ampio e interno spazioso
  • Funzione defrost semplice senza particolari istruzioni

Contro

  • Limitato nelle funzionalità di cucina, adatto per scongelare e riscaldare
  • Mancata ventilazione può portare a condensa interna
  • Tempistiche di riscaldamento maggiori della norma

Su quale elemento devo puntare come migliore forno a microonde?

  • Stile

Scegli il forno a microonde più adatto alla tua cucina. I modelli da incasso sono più adatti alle cucine moderne e salva spazio, il design e il colore sono da adattare al tuo gusto e all’arredamento.

  • Dimensione

Scegli tra tre tipologie generali:

Tipologie CapacitàLarghezzaAltezzaProfondità
forni a micrronde compatti17-20 L39-42cm25-26cm25-30cm
forni a microonde di medie dimensioni20-30L45-48cm30-35cm28-30cm
forni a micrronde di grandi dimensioni34-40L48-49cm42-43cm33-34cm
  • Funzionalità

Dalla programmazione assente (tramite manopole meccaniche) alle multifunzioni per ogni tipo di pietanza.

Ancora più importante, sono 3 funzioni da considerare:

  • Funzione Grill
  • Funzione Crisp
  • Spegnimento automatico

La terza voce non aumenta le prestazioni del forno, è molto conveniente.

  • Ventilazione

Questa funzione trasforma il fornoo a microonde classico in un forno a convezione: 

grazie alle ventole, in funzione combinata con grill (chiamata spesso combi) porta alla cottura del cibo, come in forno. Ideale per dare doratura e croccantezza.

  • Wattaggio

Misura la potenza di cottura. Maggiore è il valore, più veloce ed efficiente sarà il risultato. Per potenze superiore a 850W porti a bollore una tazza di acqua in soli due minuti, mentre alla potenza di 600W impiegherai 3-4 minuti.

FAQs

un sistema di ventole permette un’asciugatura più veloce e una cottura molto leggera, simile azione di un forno tradizionale. Permette la realizzazione di vere e proprie ricette.

esprime la potenza raggiunta dalle microonde nella cottura/riscaldamento della pietanza. Confrontare le potenze a seconda del tipo di elemento si vada a cucinare.

Esprime la massima capienza in litri. Elemento da considerare per dimensioni contenitori da utilizzare e quantità di cibo che abitualmente cuciniamo. Questo valore spazia dai 17 ai 40 litri.

Attenzione ai contenitori di cibi pronti o take-away(vaschette in alluminio) ma anche ad alimenti ad alto contenuto di ferro (fegato, molluschi, etc..). Se si vuol procedere alla cottura di uova (come uovo sodo) fare piccoli forellini sul guscio per lasciar fuoriuscire il vapore di cottura.

Adottare l’utilizzo di componenti naturali come acqua/aceto/limone, lasciare agire e risciacquare

Lasciar libera la porta e gli spazi di aerazione delle ventole, adatto a ripiani e mensole

Se ci accorgiamo di un rumore nuovo “metallico” mentre in funzione, rivolgersi all’assistenza per un controllo di manutenzione. Anche in caso in cui il rumore sia presente in standby, potrebbe derivare dalla ventola di areazione. Per il resto, è il rumore del magnetron interno, non preoccuparti.

Samsung e Candy sono i migliori, hanno fatto grandissimi passi avanti nell’evoluzione di questo prodotto. Altamente consigliati anche in termini di qualità.

Utilizzare un Nuovo Microonde in Piena Sicurezza

  • Cavo di alimentazione in dotazione spesso lungo circa 1 metro. Utilizzare una prolunga se la distanza dalla presa risulta insufficiente.
  • Non introdurre singolarmente parti metalliche all’interno! Può causare problemi nel funzionamento a lungo termine e fortemente dannosi per l’ambiente circostante, causando fulmini e possibili incendi.
  • Non utilizzare pellicole di alluminio, contenitori in polistirolo, usa e getta e qualsiasi altra plastica non presenti il simbolo del microonde. Rischi di danneggiare l’apparato e alterare i componenti salubri della pietanza.
  • Non manomettere o provare ad aprire l’elettrodomestico. Chiedi sempre l’intervento della manutenzione: può essere molto pericoloso, non essendo soprattutto in grado di ristabilire uno stato corretto di elementi di sicurezza, al successivo funzionamento.

Conclusione

Noi di Lexibites siamo molto legati alla tecnologia e il forno a microonde è diventato essenziale. Le grandi marche di Candy e Samsung primeggiano nelle campi di ricerca ma ci teniamo a ricordarti di controllare anche le nostre scelte migliori.

Il microonde combinato Samsung ci ha letteralmente stupito e ti consigliamo di ragionare sull’investimento che comporta l’acquisto di questo elettrodomestico. Addio vecchio forno a convezione, benvenuto nuovo microo-forno! 

I nostri consigli e recensioni sui migliori forni a microonde sono qui per indirizzarti nella scelta migliore per te e la tua cucina quindi non esitare qualora avessi da indicarci ulteriori dettagli e suggerimenti per approfondire l’argomento. 

Alla prossima, parola di Lexibites.