5-Cose-che-Non-Sai-sulla-Friggitrice-ad-Aria-Come-Funziona

5 Cose che Non Sai sulla Friggitrice ad Aria: Come Funziona

Stanco di cercare la ricetta giusta, veloce e leggera per la tua dieta? Vorresti cucinare il fritto in un nuovo modo moderno ed economico ma soprattutto che non faccia odore in casa?

Bene pensiamo che tu debba informarti su un nuovo elettrodomestico, proprio quello che abbiamo il piacere di descriverti in questo articolo: la Friggitrice ad Aria.

Come Funziona?

5-Cose-che-Non-Sai-sulla-Friggitrice-ad-Aria-Come-Funziona

Siamo stati per primi incuriositi da questo piccolo robottino, dopo diverse ore di ricerca, per la capacità rivoluzionaria che porta in cucina. Non solo le classiche patate fritte sono alla portata infatti di questa tipologia di cottura “ad aria”. 

Vediamo quindi insieme cosa sia esattamente e come funzioni, per toglierci tutti i dubbi sul fatto che possa essere superflua nelle nostre cucine (dato che non lo è!)

Quindi, cos'è la Friggitrice ad Aria e Come Funziona?

La Friggitrice ad Aria è un nuovo elettrodomestico, presente sul mercato: permette di cucinare cibi variegati, senza l’utilizzo di olio, sfruttando delle correnti a turbine di aria calda che raggiungono, all’accensione, fino a 200ºC (che combinazione, la stessa temperatura di frittura dell’olio).

punto fumo

fonte: counsellingnutrizionale.altervista.org

Molto piú rapido di un forno tradizionale, non serve portarlo a temperatura (pensa all’economia che ne conviene!).

Parliamo relativamente di un elettrodomestico di nuova generazione; la Friggitrice ad Aria si presenta con aperture differenti, display e manopole tecnologiche, principalmente costituita da un cassetto all’interno del quale si trova un cestello per contenere il cibo che vorremmo friggere.

Questo elemento, in alcuni modelli, risulta rimovibile, indice anche della possibile cottura di diverse pietanze ed ingredientiAltre volte il cestello è sostituito da delle griglie, assumendo in realtà l’aspetto di un piccolo fornetto (ne parleremo più avanti, abbi pazienza).

Da queste immagine possiamo cucinare quasi tutto, senza olio. Ma se non volessimo rinunciare anche ai sapori tradizionali? In molti modelli vi é un apposito contenitore per l’olio in modo da mescolarlo comunque alla cottura oppure pensate anche di spennellare la carne o le patate con poco olio, se preferite non perdere il gusto di ungersi le mani!

Ecco le 5 Cose che Non Sai sulla Friggitrice ad Aria

  • 1. Semplice da Pulire

Paura di non riuscire ad arrivare dappertutto? Molti dei modelli di friggitrice ad aria sembrano essere dei bussolotti chiusi e inaccessibili. A pensarci bene però, quale l’elemento principale che pulisci quando cucini? La pentola dove hai cotto le bistecche oppure la teglia con dentro pollo e patatine, vero?

Bene, con la Friggitrice ad Aria sarà lo stesso principio. Il vassoio e il cestello sono totalmente removibili e lavabili separatamente. Oltretutto in una cottura ad aria, sarà difficile sporcare particolarmente l’elettrodomestico.

Utilizza sempre spugne e panni non abrasivi e qualora ci fossero odori persistenti e sgradevoli alla cottura, utilizza dell’acqua semplice e prodotti appositi per l’interno. 

Qui troverete maggiori dettagli per effettuare un utile ed efficace procedura di pulizia.

  • 2. Puoi evitare di utilizzare l’olio di frittura

Diciamola tutta, non se ne poteva proprio più! I nostri bimbi vanno pazzi per le patatine fritte, tuo marito o tua moglie adora i nuggets di pollo e tu non puoi rinunciare al pesce fritto?

Bene, con questo elettrodomestico puoi dire addio ai litri di olio da frittura che utilizzi da sempre e al tuo lavandino stracolmo di pentole dallo sporco piú ostinato.

Come anticipato, i turbini di aria bollente sono complici della cottura di pietanze in questo elettrodomestico. Non servirà, a proprio gusto ovviamente, inserire alcun olio di cottura per ottenere comunque croccanti e saporitissimi fritti in casa.

Finalmente potrai dimenticarti quindi delle bottiglie di olio usato sotto il lavandino, che tutti i mesi, dovevi portare allo smaltimento rifiuti, garantendo qualità e leggerezza ai tuoi manicaretti.

  • 3. Cibo Piú Sano

Dalla televisione ai ricettari che consultiamo per sorprendere la famiglia e amici, in tavola, troviamo piatti a base di verdure e prodotti bio come i più sani da preparare.

Scontatezze assolute? Una dieta variegata è alla base della migliore gestione del nostro corpo e metabolismo. Importante quindi cambiare e non rinunciare a nulla nei nostri piatti.

La Friggitrice ad Aria inoltre assicurerà la preparazione di pasti più leggeri anche per chi non potrebbe mangiarne, quindi, perché non approfittarne? 

Scordatevi allora di  immergere i cibi in copioso olio bollente di cottura e siate finalmente voi a controllare le quantità e la qualità della pietanza in preparazione.

  • 4. Non solo Fritti

Nonostante la parola stessa ci faccia pensare solamente a pesce e pollo fritto, apriamo gli occhi! Sul web possiamo trovare tantissimi ricettari che partono certamente dalle patate fritte ma sono capaci di arrivare persino alla cottura del soufflé

Secondi, contorni e dessert sono le principali tipologie di piatti da preparare con la Friggitrice ad aria ma sappiamo che creatività e curiosità non hanno fine! 

Se ti hanno regalato questo elettrodomestico per il tuo compleanno oppure vuoi fare un bel regalo per Natale, ti suggeriamo di aggiungerci una guida alle migliori ricette, anche fai da te. Un regalo personalizzato vince sempre!

  • 5. Risparmio Energetico

Sembra assurdo che possa vincere anche sulle nostre bollette della luce? La tecnologia é nostra padrona (quasi). I suoi passi da gigante sono stati fatti per sorprenderci e aiutarci, ogni giorno.

Il principio di riscaldamento a turbini di aria, bollenti, garantisce il raggiungimento di temperature altissimi in tempi record, dimenticandoci quindi di attendere il riscaldamento dell’olio in padella e del raggiungimento della temperatura in forno.

Inserisci la pietanza, accendila, imposta la temperatura e procedi alla cottura. Veloce ed essenziale, controllabile in fase di preparazione. Ah, é già pronto? A tavola!

Domanda delle Domande: Risulta Conveniente per Me?

Arrivati a questo punto, non vediamo che gli aspetti positivi di questo elettrodomestico. Noi di Lexibites vogliamo però portarti a riflettere su tutti gli aspetti del prodotto e quindi, prima fra tutti, Conviene acquistarlo?

  • , se sei una persona dinamica e creativa, che cerca la comodità e un divertimento nella preparazione di cibi “nuovi” per i tuoi ospiti e la tua famiglia.
  • , se vuoi preparare tutto in poco tempo, badando sempre alle alte potenze (tra gli 800 ed i 2000 Watt) che il motore può raggiungere (tipo, ricordati magari di non farla funzionare mentre hai aria condizionata e lavatrice in funzione!)
  • , se non puoi mangiare i fritti standard, magari per patologie anche lievi di fegato e pancreas. Non rinunci ai tuoi cibi preferiti ma risulta d’obbligo rispettare certi aspetti salutari, nella tua dieta.
  • E infine , se cerchi una variante al forno ventilato che non hai installato in casa e non vuoi rinunciare a un bel pollo “allo spiedo” e un pesce croccante, cotto a puntino.

Ti chiederai “ma allora é perfetto”? No, purtroppo, la perfezione non esiste (anche se Lexibites ci si avvicina 🙂 ).

Ecco alcuni punti deboli (ai quali però si può ovviare): 

Attenzione alle quantità introdotte. L’aria sì, passa dappertutto, ma non é un caso se friggete le patatine fritte in una bella pentola capiente per tenerle tutte distribuite uniformemente, vero?

Ecco, un ammasso di materia prima potrebbe comportare una cottura non omogenea

Il limite delle verdure pastellate. Mantenere quella croccantezza, anche utilizzando olio che ne deriva dalla cucina di queste prelibatezze, non risulta fattibile nemmeno ai più abili purtroppo.

Consigliabile sempre controllare. Abbiamo a che fare con un elettrodomestico dalle dimensioni di una stampante laser, alcune senza apparenti vie di controllo, dall’esterno. Questo non significa che faccia tutto, alla perfezione, da sola. Quindi un po’ di manualità aiuta sempre al raggiungimento del miglior manicaretto

Cucina in Sicurezza i Tuoi Fritti (e non!)

Davanti a un elettrodomestico, soprattutto al primo uso, sempre munirsi di istruzioni (se non c’é mamma a ricordarvelo, eccoci qui!).

Nell’utilizzo ricordatevi sempre di limitarsi alle quantità indicate e a tutti gli aspetti di corretta chiusura dei cassetti di cottura. 

La friggitrice ad aria infatti raggiunge temperature molto alte. Avete presente quando aprite il forno a 200ºC e avete addosso gli occhiali? Allontanare sempre  il viso dalle fonti di calore.

Qualora sentiste sgradevoli odori mentre siete in cottura, spegnete l’apparato e solamente una volta raffreddato controllate che i vani di utilizzo siano sgombri da precedenti resti di cibo e correttamente chiusi.

Infine, quando adoperate i prodotti per la pulizia, siate cauti e non troppo “violenti”: dopo aver staccato la spina di alimentazione, avanzate nei punti raggiungibili con una spugna morbida e nel caso, anche, giratela a testa in giú per assicurarvi di aver raggiunto una pulizia completa.

A qualcuno è venuto un certo languorino?

Riassumendo, dalle patatine fritte ai nuggets di pollo, abbiamo raggiunto una completa spiegazione sulla Friggitrice ad Aria e come funziona.

Ricordatevi, a meno che vi siano patologie che affettano fegato e pancreas, il fritto non fa male.

Allo stesso tempo questo nuovo elettrodomestico, per la nostra cucina, può essere un bellissimo regalo sorprendente, per un amico amante per la cucina bio o perennemente a dieta! Se vuoi qualche consiglio d’acquisto, guarda la nostra recensione per trovare la friggitrice ad aria migliore sul mercato qui

Il nostro consiglio é di pensare a tutte le innovazioni nel mondo della cucina che il mercato ci sta offrendo e di provarle, con curiosità e passione. Dopo tutto come abbiamo fatto quando é arrivato il forno a microonde nelle nostre case, ricordate?  

Speriamo di avervi spiegato sulla Friggitrice ad Aria, qualora vi fossero dubbi, domande o consigli, lasciateci un commento. Lexibites continua…